Oscar 2022, Paolo Sorrentino sullo schiaffo di Will Smith a Chris Rock: "Non l'ho visto, stavo fumando"

Paolo Sorrentino, durante un'intervista recente, si è aperto a proposito di Licorice Pizza, della guerra in Ucraina e ha parlato anche dello schiaffo che Will Smith ha dato a Chris Rock.

NOTIZIA di 29/03/2022

Paolo Sorrentino, durante un'intervista recentemente pubblicata da La Repubblica, è tornato a parlare del momento più chiacchierato della cerimonia degli Oscar 2022: lo schiaffo che Will Smith ha dato a Chris Rock dopo che il celeberrimo comico statunitense ha fatto una battuta sull'aspetto fisico di sua moglie, Jada Pinkett Smith.

Sorrentino non ha avuto molto da dire in proposito: "Avevo trovato un angoletto per fumare e non ho visto nulla. Ho sentito parlarne dopo, ho fatto finta di capire ma non so nulla, non ho visto lo schiaffo. Mi faccio i fatti miei, ognuno dà gli schiaffi che vuole, non bisogna intervenire nelle cose altrui."

"Il film di Paul Thomas Anderson era il mio preferito, non ha preso nulla, ma secondo me era bellissimo", ha dichiarato il regista italiano, prima di dire la sua a proposito di Coda - I segni del cuore: "Non mi fate fare il critico. Anche se a me piacciono i film che mi travolgono e avrei fatto vincere Licorice Pizza."

"Per me non era il momento ideale per andare agli Oscar", ha concluso Paolo Sorrentino. "Lì forse si sente meno ma io da europeo la sento di più questa guerra, è stato imbarazzante essere lì. Non voglio fare politica, a malapena riesco a parlare di cinema. Da cittadino sono contro la guerra come tutti. Una cosa da superare della storia, ed è paradossale che si stia facendo, ma non posso fare un'analisi politica, non mi voglio far tirare dentro a quelle cose che ti fanno dire poi in tv."