Oscar 2019, Bret Easton Ellis: "Black Panther non merita la nomination a Miglior Film"

Tra i nominati agli Oscar 2019 c'è anche Black Panther, ma lo scrittore e sceneggiatore Bret Easton Ellis non considera il film realmente meritevole.

The Canyons a Venezia 2013 - lo scrittore  Bret Easton Ellis

Black Panther non sembra aver conquistato tutti gli spettatori: lo scrittore e sceneggiatore Bret Easton Ellis ha infatti dichiarato in una recente intervista che il cinecomic non meritava sette nomination agli Oscar, tra cui quella nella categoria Miglior Film.
Ellis ha sottolineato: "Nessun film di supereroi ha mai ottenuto una nomination a Miglior Film. Ma credetemi, la Disney sta facendo tutto quello che è in suo potere per assicurarsi che avvenga. Anche se non c'è nessuno qui a La La Land che ho incontrato e che pensa Black Panther sia un film così buono.".

Lo scrittore ha proseguito: "La stampa del settore e lo studio stanno diffondendo l'idea che Black Panther sia un'opera grandiosa e non possa essere ignorata. E questa idea ci è stata imposta e possiamo solo sorridere nell'incredulità. O forse capiamo che questo è semplicemente un momento in cui siamo intrappolati. Uno scherzo, una truffa. Sono tutte fake news!".

Leggi anche: Da Green Book al caso Smollett: cinema, razzismo e l'importanza della Black Consciousness

Ellis ha quindi concluso il suo intervento dichiarando che l'Academy sta cercando di favorire il film per questioni legate alla diversità e al dare spazio a ogni parte della società, sottolineando "ma sono cose che non hanno nulla a che fare con i meriti di un film. Sì, questa è la cultura che gli Oscar stanno cercando di promuovere ed è nauseante".

Oscar 2019, Bret Easton Ellis: "Black Panther non...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Black Panther 2, per il cast: “Sarà paragonabile a Il Padrino – Parte II”
Black Panther è il primo incasso americano del 2018!