Mostra Internazionale del nuovo cinema di Pesaro 2022: il programma definitivo

La Mostra Internazionale del nuovo cinema avrà luogo a Pesaro dal 18 al 25 giugno 2022: scopriamo assieme tutti gli eventi più importanti che fanno parte del programma definitivo.

NOTIZIA di 30/05/2022

La Fondazione Pesaro Nuovo Cinema ha annunciato ufficialmente la 58esima edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema che si terrà a Pesaro dal 18 al 25 giugno 2022 con il contributo del Ministero della Cultura - Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, del Comune di Pesaro e della Regione Marche.

Il concorso internazionale, vero e proprio cuore pulsante del festival diretto da Pedro Armocida, sarà giudicato da tre giurie che assegneranno anche altri prestigiosi premi come il Premio Lino Miccichè per la critica cinematografica e il vincitore del Concorso (Ri) Montaggi, dedicato i video essay.

E.T. L'Extraterrestre di Steven Spielberg sancirà l'apertura della 58esima edizione del festival, in occasione del 40° anniversario dell'uscita della pellicola nelle sale cinematografiche. La proiezione si terrà nella grande arena di Piazza del Popolo, che ospiterà anche i film di Pier Paolo Pasolini, alla presenza del regista Abel Ferrara, dell'anteprima italiana di Incredibile But True di Quentin Dupieux, della versione restaurata di Pasqualino Settebellezze alla presenza di Giancarlo Giannini e dell'evento Emergency Dark Side of The Noon, solo per citarne alcuni.

L'evento speciale sul cinema italiano, organizzato con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale, dedica la sua attenzione al cinema di Mario Martone: verranno presentati tutti i film per il cinema del regista con il restauro del suo film d'esordio, Morte di un matematico napoletano, la proiezione per la prima volta in pellicola dell'episodio La salita, la proiezione del film flusso, della durata di 10 ore, presso lo spazio bianco e la presentazione del libro edito da Marsilio Mario Martone. Il cinema e i film alla presenza del regista.

Non solo cinema: grande spazio sarà dedicato alla musica: nel giorno della festa mondiale della musica, il 21 giugno, in collaborazione con il Conservatorio di Musica G. Rossini, in programma il concerto in omaggio a Riz Ortolani, ed anche il muro del suono dedicato a Zagor Camillas e la nuova sezione dedicata al mondo dei videoclip.

Gli omaggi della Mostra in questa ricca edizione andranno a Jonas Mekas, Mario Lodi, Monica Vitti, e ai centenari della nascita di attori e cineasti come Vittorio Gassman, Pier Paolo Pasolini, Ugo Tognazzi, Luciano Salce, Damiano Damiani che saranno protagonisti con le loro opere proiettate in pellicola 35 mm, un grande schermo sul mare, della nuova sezione La vela incantata organizzata con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale.

Infine, l'aspetto educativo e didattico del festival si articolerà con le Lezioni di storia che rifletteranno sul cinema post-coloniale attraverso tre programmi, la partecipazione all'iniziativa La scuola allo schermo in collaborazione con INDIRE, il progetto cinema in rete e la tavola rotonda con CNA Cinema Marche, Fondazione Marche Cultura, Marche Film Commission e il senatore Francesco Verducci.