Masters of the Universe: Revelation, Mark Hamill doppierà Skeletor

La nuova serie animata Masters of the Universe: Revelation avrà un cast stellare che comprende anche Mark Hamill.

NOTIZIA di 14/02/2020

Masters of the Universe: Revelation avrà nel proprio cast anche Mark Hamill nel ruolo di Skeletor, confermando la collaborazione tra il protagonista di Star Wars e Netflix dopo Dark Crystal. Il progetto è sviluppato da Kevin Smith e vedrà coinvolto un gran numero di star che comprende anche Alan Oppenheimer, la voce originale del villain che sarà invece Moss Man.

Nelle puntate di Masters of the Universe: Revelation, sequel della serie animata He-Man e i dominatori dell'universo, oltre a Mark Hamill saranno poi coinvolti Lena Headey nella parte di Evil-Lyn, Chris Wood che sarà il principe Adam/He-Man, Sarah Michelle Gellar nella parte di Teela, Liam Cunningham nel ruolo di Man-at-Arms, Stephen Root nei panni di Cringer, Diedrich Bader nel ruolo di Re Randor/Trap Jaw, Griffin Newman che doppierà Orko, Tiffany Smith che sarà Andra, Henry Rollins nel ruolo di Tri-Klops, Susan Eisenberg in quello di Sorceress, Alicia Silverstone che darà voce alla Regina Marlena, Justin Long che è stato scelto per Roboto, Jason Mewes nei panni di Stinkor, Phil LaMarr nel ruolo di He-Ro, Tony Todd che sarà Scare Glow, Cree Summer nella parte di Priestess, Kevin Michael Richardson in quella di Beast Man, Kevin Conroy nei panni di Mer-Man e Harley Quinn Smith nella parte di Ileena.

La sinossi del nuovo show prodotto per Netflix anticipa che Revelation sarà una continuazione della serie originale e mostrerà gli eroi alle prese con gli iconici villain e con una feroce battaglia che divide per sempre Eternia. Sarà quindi Teela a dover risolvere il mistero della scomparsa della spada del potere in una corsa contro il tempo per salvare l'Universo. Il suo viaggio le farà inoltre scoprire i segreti di Grayskull.