Lando Buzzanca "ha la demenza senile, non può sposarsi", svela il figlio

Lando Buzzanca, 86 anni, ha programmato le nozze con Francesca Lavacca, 44 anni, ma i figli sono contrari perché l'attore soffrirebbe di demenza senile.

NOTIZIA di 16/11/2021

Il matrimonio tra Lando Buzzanca e Francesca Della Valle, pseudonimo di Francesca Lavacca non si deve celebrare; il Don Abbondio di turno è Massimiliano Buzzanca, il figlio dell'attore che in un'intervista a Renato Franco del Corriere della Sera ha spiegato che il padre soffre di demenza senile.

Lando Buzzanca è stato per anni uno dei mattatori del cinema italiano: le commedie sexy all'italiana gli hanno dato notorietà e film come Il merlo maschio lo hanno fatto conoscere anche all'estero, grazie anche alla presenza di attrici come Claudia Cardinale, Barbara Bouchet e Senta Berger. Oggi Lando è affetto da una forma di demenza senile che, secondo il figlio Massimiliano, non gli permetterebbe di prendere decisioni autonome, come quella di sposarsi con Francesca Della Valle. Nell'intervista rilasciata al Corriere della Sera, il figlio dell'attore si è detto addolorato di dover parlare di queste cose in pubblico, ma a proposito del padre ha rivelato "Su 40 parole ne ha comprese 4; su 20 frasi non ne ha capita nessuna, zero su venti. Anche con i numeri va male. Se l'anno scorso aveva un deficit di 7 su 10, oggi siamo a 9. I risultati degli esami a cui è stato sottoposto sono questi. Anche se non vorrei parlarne pubblicamente perché mi dà un dolore enorme raccontare come sta papà".

Purtroppo la malattia di Lando Buzzanca è degenerativa, questo significa che l'attore potrà solo peggiorare, ma non migliorare. "Tutti lo conoscono come il grande attore, ma papà purtroppo è malato e ha anche la demenza senile - conferma Massimo - Fino a due settimane fa dicevo a me stesso che era solo "scordarello", perché chiamarla demenza senile mi strugge il cuore. Una volta - ormai tanto tempo fa - io e mio fratello Mario scherzavamo, gli davamo del rimbambito se si dimenticava qualcosa, era un gioco, ma adesso è una cosa seria. Non tornerà mai più indietro, è destinato a stare sempre peggio, non guarirà mai".

I dubbi di Massimiliano Buzzanca su Francesca Della Valle non sono relativi alla differenza di età, ma risalgono a delle scoperte fatte recentemente: "il problema non è la differenza di età, all'inizio non avevo questo sospetto sulla signora. Si è acceso il campanello d'allarme quando ho scoperto che esisteva una Buzzanca Della Valle Production che ha realizzato prodotti non certo di Serie A che papà non avrebbe mai firmato come regista o attore. L'ultimo alert sulla signora Lavacca è stato il rinvio a giudizio per reati commessi a danno di un uomo anziano. La verità è che da 6/7 anni papà ha cominciato ad avere deficit comprensivi e cognitivi, è facile convincerlo a fare cose che non avrebbe mai fatto o a dire cose che non avrebbe mai detto. Con la demenza senile torni ad essere un bambino, ti viene naturale credere a tutti, non hai la capacità di avere ragionamenti tuoi".

La polemica si è amplificata dopo il video trasmesso dalla trasmissione Le Iene in cui si vede Lando Buzzanca accettare la proposta di matrimonio della compagna "Ho girato questo video per dimostrare che è facile fargli dire quello che uno vuole" ha detto Massimiliano al Corriere che riporta anche l'obiezione Francesca : "Lando sta benissimo e ha detto che non vede l'ora di sposarmi". Massimiliano dice al quotidiano che lo stato di salute di Lando non gli permette di prendere decisioni importanti come quella del matrimonio: "Papà non è in grado di capire il 90/95% di quello che gli succede intorno, di certo non capisce gli effetti giuridici di un matrimonio, è come un bambino di 8 anni". La decisione finale spetta al giudice tutelare, che per il momento sembrerebbe dare ragione al figlio dell'attore.