Kristen Bell, il suo viso usato in un porno deepfake: "Ero scioccata"

L'attrice ha dichiarato che è stato "difficile accettare" il fatto di essere stata usata attraverso la nuova tecnologia che negli ultimi anni sta spopolando online.

NOTIZIA di 12/06/2020

Durante un'intervista Kristen Bell ha deciso di aprirsi a proposito di un evento che recentemente ha sconvolto la sua vita: l'attrice è stata vittima di un deepfake porno, ovvero un filmato in cui il volto della Bell è stato usato, senza il suo consenso, per comparire al posto di quello di un'altra persona.

"Ero solo scioccata, perché quella era la mia faccia. Appartiene a me! ... È difficile accettare che mi stanno sfruttando in questo modo", ha spiegato l'attrice trentanovenne, star di Veronica Mars, in una video intervista con Vox, pubblicata questo mercoledì.

L'attrice ha anche aggiunto che perfino i suoi sforzi per cercare di chiarire che in realtà non è lei quella del video sono semplicemente inaccettabili, poiché lei e le migliaia di altre donne che sono cadute vittime di deepfakes, non hanno mai dato il loro permesso per far usare a terzi il proprio volto, figuriamoci se si tratta di un filmato pornografico.

Shining: Jim Carrey al posto di Jack Nicholson, il video Deepfake fa paura!

"Stiamo avendo questa gigantesca conversazione sul consenso da anni ormai e io non acconsento, non ho mai dato il mio consenso per tutto questo, quindi è per questo che non va affatto bene", ha dichiarato l'attrice. "Anche se il tutto viene etichettato con un semplice 'ma in realtà non è lei' è difficile pensarci in questi termini. Vorrei che Internet fosse un po' più responsabile, sicuro e gentile nei confronti del prossimo."