Facebook

Hasbro potrebbe vendere eOne TV e le attività dedicate ai progetti cinematografichi

Le recenti dichiarazioni di Hasbro confermano aperta la possibilità di cessione delle sue divisioni dedicate all'intrattenimento: eOne TV e alcune attività cinematografiche.

Hasbro potrebbe vendere eOne TV e le attività dedicate ai progetti cinematografichi

Sembra proprio che il produttore di giocattoli Hasbro stia seriamente valutando di vendere TV Entertainment One, la sua unità di produzione e distribuzione, e di cedere alcune delle sue attività cinematografiche.

In una recente dichiarazione in merito, questo giovedì, la celebre compagnia ha sottolineato questa possibilità in funzione di in un processo che "massimizzerà il valore" dell'attività per i suoi investitori.

La situazione risulta abbastanza chiara partendo da una recente nota condivisa da Chris Cocks, il CEO di Hasbro: "Dopo il nostro recente Investor Day in cui abbiamo introdotto la nuova strategia di intrattenimento di marca, Blueprint 2.0, abbiamo ricevuto interesse da diverse parti per la divisione del business televisivo e cinematografico di eOne che, sebbene preziosa, non è fondamentale per la nostra attuale strategia di avanzamento. Questo interesse ha alimentato la nostra decisione di esplorare un processo di vendita".

Peppa Pig, il portavoce di Pro Vita & Famiglia commenta l'episodio delle due mamme: "È scandaloso"

Il settore specializzato nell'intrattenimento di Hasbro assorbì eOne nel 2019, ottenendo una serie di marchi di alto livello tra cui tra cui Peppa Pig, Clifford the Big Red Dog, Transformers, Dungeons and Dragons, Magic: The Gathering, My Little Pony, Power Rangers, e altri. Parlando dei talenti attualmente presenti nella divisione il CEO ha comunquedetto che: "Manterremo queste straordinarie capacità mentre esploreremo il modo migliore per massimizzare il valore di eOne TV e delle attività cinematografiche, a vantaggio dei nostri azionisti".