Facebook

Grande Fratello Vip 7, Cristina Quaranta contro Giaele De Donà: “Se mi infastidirà la affogo”

Cristina Quaranta ha usato espressioni molto pesanti parlando di Giaele De Donà nel giardino del Grande Fratello Vip 7,

Tensione alle stelle tra Cristina Quaranta e Giaele De Donà dopo l'ultima puntata del Grande Fratello Vip 7. L'ex di Non è la Rai ha confidato di essersi stufata della presenza della coinquilina nella sua stanza, minacciando di affogarla se continuerà ad infastidirla.

La causa del litigio tra le due vippone sono state, come spesso succede nel dopo puntata, le nomination. Giaele De Donà e Cristina Quaranta si sono votate a vicenda. "Il mio parere ti interessa visto che mi nomini. Mi hai nominato due volte di fila, stavolta hai detto che non sono diretta, la prossima mi nominerai perché secondo te sono stupida" ha detto l'influencer.

"Sembri una bambina di due anni, spero che la prossima volta non ci sarai", ha detto la Quaranta, specificando "Fra tutti i nominabili sei quella con cui non ho un rapporto, non so più come spiegartelo", come si vede nella clip caricata su Mediaset Infinity. Aggiungendo: "spero che la prossima volta tu non ci sia".

A replicare, questa volta, è stata Giaele De Donà: "Spero di esserci solo per darti fastidio", e la Quaranta: "Allora vedi quanto sei intelligente, il tuo obiettivo è dar fastidio a me". La discussione è andata avanti, tra frecciatine e battutine, con Alberto Alberto De Pisis che ha provato a far da paciere "La regola non è solo prendere le nomination con filosofia ma anche le motivazioni. Volemose bene".

Cristina, poco dopo, si è sfogata con Elenoire Ferruzzi e Carolina Marconi, in quest'occasione si è lasciata sfuggire la frase messa sotto accusa sui social. La showgirl ha detto che non vuole più la De Donà nella sua stanza "Ritornasse nel suo letto, se si vuole strusciare con Antonino se ne vanno nel suo letto" e poi "Ha detto che nei prossimi giorni mi infastidirà. Io la affogo, ve lo dico".

Nella notte Cristina ha realmente cacciato la coinquilina dalla stanza, come ha raccontato Giaele De Donà ad Edoardo Donnamaria: "Mi è venuta addosso tipo rottweiler urlando 'esci subiti dalla camera, tu non puoi stare in camera mia'". La tensione tra le due coinquiline sembra destinata a peggiorare.