GF Vip 5: "L'amore di Dayane Mello per Rosalinda Cannavò? Finto", il commento di Imma Battaglia

Imma Battaglia non crede alla dichiarazione d'amore di Dyane Mello per Rosalinda Cannavò fatta nell'ultima diretta del Grande Fratello Vip 5: per lei è solo strategia di gioco.

NOTIZIA di 24/02/2021

Anche Imma Battaglia ha seri dubbi sull'amore di Dayane Mello nei confronti di Rosalinda Cannavò, espresso nell'ultima diretta del Grande Fratello Vip 5: l'attivista LGTB ha detto in un'intervista a Today.it di non credere affatto a quella storia, dall'inizio.

Lunedì sera Dayane Mello ha detto di essersi innamorato di Rosalinda Cannavò, ma subito dopo le ha negato la finale del GF Vip 5, mandandola al televoto con Stefania Orlando. La modella brasiliana, che in questi mesi si è dimostrata una perfetta giocatrice da reality, non ha convinto molti spettatori, però, con la sua dichiarazione. Pochi mesi prima infatti, parlando con Giacomo Urtis, aveva detto di non capire i bisessuali "Com'è possibile che alla gente piacciano prima gli uomini, poi le donne, poi gli uomini?".

Anche Imma Battaglia ha commentato le dichiarazione della Mello e anche lei non crede alla storia raccontata dalla modella brasiliana. L'attivista LGBT ha infatti dichiarato: "Non credo minimamente a quella storia, ma fin dall'inizio. Dayane viene da una cultura, quella sudamericana, che anche lei ha ribadito essere più libera e quindi sicuramente è più abituata a lasciarsi andare, a fare esperienze, ma alla sua ultima dichiarazione non ci credo".

L'attivista LGTB ha spiegato anche il motivo di quanto detto: "Non ci credo perché l'amore vero, quello passionale, non ti fa controllare e non ti riesce a far fermare neanche davanti all'idea che tua figlia ti guardi, come ha detto ieri. È un po' quello che è accaduto a Pierpaolo. Anche lui ha un figlio ma non mi pare che si sia fermato davanti a un amore".

Imma Battaglia ha voluto sottolineare la reazione di Andrea Zenga durante le parole pronunciate da Dayane: "Un ragazzo giovane e disarmato davanti a giochi di parole, a manipolazioni, a strumentalizzazioni. Il suo viso dimostrava un imbarazzo d'incomprensione, di non complicità, uno sguardo perso, di grande interrogazione, verso cui ho provato tanta solidarietà. Per me lui rappresenta in qualche modo l'espressione di una società che può non capire. Non diamo per scontato che tutto sia sempre così chiaro".

La moglie di Eva Grimaldi ha parlato apertamente di manipolazione e di forzatura: "L'amore è normale, è naturale, sì certo, ma allora non possiamo continuare a giocare con frasi tipo 'intendo amore come amica', perché con un'amica non mi guardo occhi negli occhi, non mi accarezzo. C'è stata una brutta manipolazione, una mistificazione e un abuso del termine amore. Se parliamo dell'amore tra due donne, parliamo di amore, non di amicizia - e poi ha aggiunto - quindi questo continuo giocare con i termini, in realtà è forzare verso un argomento che o esiste o non esiste. Se io mi sono innamorata di te e sono una donna che ama una donna, io sto avendo una relazione lesbica. Chiamiamola con il suo nome".