Festa del Cinema di Mare 2019 al via oggi: ospiti Gianni Amelio ed Enrico Vanzina

La quarta edizione della Festa del Cinema di Mare dall'11 al 15 settembre a Castiglione della Pescaia (Grosseto), ospiti d'eccezione Gianni Amelio ed Enrico Vanzina.

NOTIZIA di 11/09/2019

I registi Gianni Amelio ed Enrico Vanzina saranno gli ospiti d'eccezione della quarta edizione della Festa del cinema di Mare, la rassegna che si terrà dall'11 al 15 settembre a Castiglione della Pescaia (Grosseto).

Quattro giorni di film, incontri, letture, concerti con un focus speciale sul "rapporto tra l'uomo e il mare" in programma con il concorso dei cortometraggi che competeranno per il premio cinematografico "Mauro Mancini" (che quest'anno approda alla terza edizione), intitolato alla memoria del giornalista toscano storica firma de "La Nazione" e marinaio appassionato "che andrà alla miglior opera sul tema del rapporto tra uomo e navigazione".

Il festival sarà inaugurato mercoledì 11 da Gianni Amelio, maestro del cinema internazionale, con la proiezione di Lamerica in versione italiana con i sottotitoli in inglese, a 25 anni dall'uscita del film, e a chiusura, l'ospite Enrico Vanzina che presenterà il libro "Mio fratello" (ore 18, presso la piazza G. Solti) e a seguire la versione restaurata di Sapore di mare (ore 21,30, sabato 14 settembre, cinema Castello), copia restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Enrico Vanzina: "Il termine cinepanettone mi fa schifo"

In programma per il filone di cinema e mare le proiezioni del documentario "Alla ricerca di Europa" di Alessandro Scillitani con Paolo Rumiz, scrittore e viaggiatore, e Piero Tassinari, storico e skipper, attraversano il Mediterraneo, tra le isole turche e greche, in cerca delle tracce del mito antico, tra leggende di ieri e paure di oggi, in cerca di Europa. E poi Styx di Wolfgang Fischer, il documentario sull'odissea personale di Rike (Susanna Wolff), una donna, medico e appassionata velista, che decide di concedersi una vacanza salpando alla volta dell'Isola di Ascensione ma il viaggio prenderà una piega inaspettata. Tra i film selezionati anche "Follow the wind" sulle avventure dello sportivo Jerrie van de Kop, che usando sei diversi modi di trasporto a energia eolica, ha pattinato, rotolato, fatto un'escursione e si è alzato in volo attraverso la Tanzania, dall'arcipelago di Zanzibar fino alla punta del Kilimangiaro, nel nuovo film firmato Red Bull TV; Welcome di Philippe Lioret con Vincent London, Firat Ayverdi, Audry Dana, Thierry Godard, film ambientato a Calais e tratta il tema dell'immigrazione clandestina prendendo a pretesto la vicenda di un giovane curdo-iracheno intenzionato a raggiungere la sua fidanzata a Londra. In programma anche Wolf Call - Minaccia in alto mare, film d'azione ambientato in un sottomarino, lavoro d'esordio del regista Antonin Baudry; e il documentario Diario di tonnara di Giovanni Zoppeddu (omaggio a Vittorio De Seta). Il film, che sarà presentato dal regista Zoppeddu e Adolfo Ciampoli, racconta i borghi, le comunità e le avventure che hanno scandito la vita quotidiana dei pescatori del tonno, tra leggende, riti magici e sacralità.

Premio Mauro Mancini

Tutto le sere saranno proiettati al cinema Castello i cortometraggi in concorso che competeranno per il premio Mauro Mancini (ore 21.15).