Felicissima sera con Pio e Amedeo: perché è il programma delle polemiche

Felicissima sera, lo show di Canale 5 condotto dal duo comico Pio e Amedeo, è diventato il programma delle polemiche, come testimoniano alcuni post apparsi sui social: ecco perché.

NOTIZIA di 01/05/2021

Numerosi utenti hanno utilizzato i social per criticare Pio e Amedeo per alcune loro dichiarazioni e battute fatte durante Felicissima sera, lo show di Canale 5 condotto dal duo comico, alimentando una serie di polemiche contro il programma. Vediamo perché la trasmissione è stata così criticata.

Amici come noi: Pio e Amedeo in Piazza Duomo a Milano in una scena del film
Amici come noi: Pio e Amedeo in Piazza Duomo a Milano in una scena del film

Nella serata di ieri si è concluso Felicissima Sera, il programma condotto da Pio e Amedeo che è giunto al termine dopo tre puntate, durante le quali il duo è stato affiancato sul palco da un gran numero di ospiti, da Francesco Totti a Raoul Bova, dando vita ad altrettanti sketch capaci di intrattenere il pubblico di Canale 5. Ma se i dati di ascolto hanno premiato lo show di Pio e Amedeo, sui social non sono mancate le polemiche per alcune dichiarazioni rilasciate dai due conduttori.

Ieri, ad esempio, sui social si è acceso un dibattito dopo che Pio e Amedeo avevano annunciato che nell'ultima puntata di Felicissima Sera avrebbero elencato tutte le parole "bandite dalla TV". "Nel fare il nostro show avevamo paura di non essere capiti. Oggi se apri una parentesi deve essere 'graffa', perché se dici 'tonda' ti accusano di body shaming. Siamo andati dritti e ora ci schiantiamo definitivamente", hanno dichiarato i due comici in un'intervista rilasciata a Libero, aggiungendo: "Elencheremo tutte le parole che non si possono più dire in TV, quelle bandite. 'Negro, frocio, tutte. E sai perché? Perché la cattiveria non è mai nella lingua, ma nelle intenzioni. Se dici a un tuo amico 'uè negro, andiamo a mangiare?' non lo offendi, se gli dici 'negro di merda' sì".

Ma tu di che segno 6?: Pio e Amedeo in una scena del film
Ma tu di che segno 6?: Pio e Amedeo in una scena del film

Insomma, una presa di posizione netta che ha infastidito numerosi utenti che sui social hanno tacciato Pio e Amedeo di ipocrisia, accusandoli di fare i 'coraggiosi' solo contro determinate minoranze e invitandoli a sdoganare anche le bestemmie se realmente interessati a demolire il "politicamente corretto". C'è poi chi sottolinea come spesso le parole offendano in ogni caso, indipendentemente dalle intenzioni con cui vengono pronunciate, chi scrive "C'è talmente tanto la 'dittatura del politicamente corretto' che questi due possono dire queste cavolate in prima serata applauditi da milioni di persone" e chi aggiunge "Se non fosse più possibile dire 'negro' o 'frocio', Pio e Amedeo non sarebbero in prima serata, sul primo canale televisivo privato, a dire "neg*o' e 'frocio'".

Nel corso delle tre puntate di Felicissima Sera, inoltre, Pio e Amedeo hanno fatto battute su rumeni, animalisti, testimoni di Geova, cinesi e tante altre categorie di persone, spingendo numerosi utenti a puntare il dito contro i due conduttori ed il loro programma in generale.