Eliza Dushku molestata da Michael Weatherly sul set della serie Bull: "Ero terrorizzata"

Eliza Dushku ha recentemente descritto le molestie che ha subito da parte della sua co-star di Bull, Michael Weatherly, ovvero Tony DiNozzo in NCIS - Unità anticrimine.

NOTIZIA di 17/11/2021

Nel 2018, Eliza Dushku ha ricevuto un risarcimento di 9,5 milioni di dollari dalla CBS dopo aver rivelato che la star di Bull, Michael Weatherly, l'aveva molestata sessualmente sul set. Oggi, mercoledì 17 novembre, l'attrice ha parlato di fronte a un comitato giudiziario della Camera per descrivere dettagliatamente le presunte molestie di Weatherly.

La Dushku ha spiegato che, nonostante le fosse stato detto "che il ruolo sarebbe stato un impegno di sei anni e che avrebbe interpretato una protagonista intelligente e forte... scritta appositamente pensando a me", in meno di una settimana dall'inizio delle riprese sono iniziate "le oscene aggressioni verbali e le molestie sessuali".

"Sono stata messa in condizione di sentirmi costantemente terrorizzata in sua presenza", con queste parole l'attrice ha descritto come si è sentita sul set di Bull a causa dell'interprete di Tony DiNozzo in NCIS - Unità anticrimine. "Ho subito molestie sessuali quasi costanti da parte del mio co-protagonista. Questo era al di là di qualsiasi cosa avessi sperimentato nella mia carriera per oltre 30 anni."

Eliza Dushku, infine, ha rivelato che Michael Weatherly era solito "annusarmi il collo e guardarmi dall'alto in basso ad un cm dal naso" e che di fronte al cast e alla troupe "una volta ha detto che mi avrebbe portato al suo furgone dello stupro dove avrebbe usato lubrificanti e lunghe cose falliche con me, per poi prendermi sulle sue ginocchia e sculacciarmi come una ragazzina".