Elijah Wood ricorda il provino per Il Signore degli Anelli: "Ho fatto tutto per avere la parte"

"Dopo aver letto la sceneggiatura ero totalmente immerso in quel mondo", ha detto Elijah Wood, ricordando il provino per il ruolo di Frodo ne Il Signore degli Anelli.

NOTIZIA di 26/08/2021

Elijah Wood, interprete di Frodo Beggins nella trilogia de Il Signore degli Anelli, ha ricordato il provino per entrare nell'epopea cinematografica, sottolineando tutti gli sforzi fatti per attirare l'attenzione del regista Peter Jackson.

In una recente intervista rilasciata a GQ, Elijah Wood ha analizzato i suoi personaggi più iconici, inclusi i suoi ruoli nella trilogia de Il Signore degli Anelli, Se mi lasci ti cancello, Sin City, Wilfred, Maniac, Il ricatto, Come to daddy e No Man of God. L'attore, che nei film di Peter Jackson ha interpretato il protagonista Frodo Baggins, ha quindi ricordato l'audizione fatta per il ruolo che ha stravolto la sua vita e la sua carriera all'inizio degli anni Duemila. Wood ha quindi spiegato di aver investito ogni energia e risorsa pur di attirare l'attenzione di Peter Jackson e assicurarsi la parte. Voleva assolutamente diventare Frodo sul grande schermo ed ha quindi deciso di realizzare un elaborato nastro VHS per il regista neozelandese.

All'epoca del casting, la sceneggiatura de La compagnia dell'anello non è stata inviata agli attori, per evitare che questi la condividessero con altre persone esterne. Coloro che volevano fare un'audizione dovevano recarsi nell'ufficio del casting e solo a quel punto avrebbero potuto leggere la sceneggiatura, cosa che Wood ha ovviamente fatto. "Quando poi sono tornato a casa, ero così immerso in quel mondo", ha detto Wood, ricordando l'impatto che la sceneggiatura ha avuto su di lui. L'attore avrebbe dovuto fare qualcosa di speciale per battere la concorrenza, quindi ha fatto un provino che, come lui stesso ha notato, non era per niente comune all'epoca e non si limitava alla semplice lettura delle battute. "Sono andato da un vocal coach per il dialetto ed ho arruolato alcuni amici, tra cui George Huang, che è uno scrittore e regista", ha detto Wood, aggiungendo: "Siamo andati nei boschi di Griffith Park e abbiamo girato due delle sequenze dell'audizione lì ed una a casa mia". Il gruppo ha tagliato le scene insieme all'ufficio della Miramax e Wood ha portato il nastro VHS all'ufficio del casting, che lo ha inviato a Jackson. "Ho ricevuto una chiamata dallo stesso Peter, che è stato fantastico, totalmente strabiliante", ha infine dichiarato Wood. Il resto è storia.