Drusilla Foer: suo marito è un mistero, ma Selvaggia Lucarelli fa chiarezza con un tweet

Drusilla Foer a Verissimo ha raccontato il dolore per il marito scomparso: sul web molti hanno creduto alla sua storia, tanto da azzardare un paragone con Pamela Prati, ma Selvaggia Lucarelli ha provato a fare chiarezza con un tweet.

NOTIZIA di 15/02/2022

Dopo l'intervista di Drusilla Foer a Verissimo, molti spettatori, non trovando traccia in rete di suo marito Hervé Foer, hanno paragonato la co-conduttrice di Sanremo 2022 a Pamela Prati e il fantomatico Foer a Mark Caltagirone. Selvaggia Lucarelli su Twitter ha provato a fare chiarezza sulle differenze tra Drusilla e la Prati.

Domenica pomeriggio Drusilla Foer è stata intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo, il personaggio creato da Gianluca Gori ha così iniziato a raccontare la sua storia. È bene ricordare ancora una volta che l'attore, ogni volta che indossa il trucco e parrucco dell'affascinante signora aristocratica toscana, racconta la vita di Drusilla e non la sua.

Nel programma della Toffanin, che da quest'anno va in onda anche la domenica pomeriggio, Drusilla, rispondendo ad una domanda di Silvia, ha detto: "il mio cognome? Foer è il cognome del mio ultimo marito. Mi sento ancora sua sposa. In effetti di Foer a Siena non ce n'è, il mio cognome da nubile è Gori, Foer è il cognome del mio ultimo marito, Hans de Foer ho tolto il de perché mi dicono già che sono nobile. Lui appartiene al ramo belga della famiglia Dufour, quella delle caramelle, io sono tuttora madame Foer anche se lui non c'è più. Ci siamo conosciuti a New York e poi abbiamo vissuto a Bruxelles, un periodo bellissimo".

La commozione con cui Drusilla ha raccontato la storia ha tratto in inganno, ancora una volta, gli spettatori. Molti sono corsi sul web ha cercare notizie di Hans de Foer. La ricerca chiaramente non ha dato nessun risultato, in tanti allora hanno visto un parallelismo tra le 'fantasie' di Drusilla e quelle di Pamela Prati su Mark Caltagirone, l'uomo mai esistito che la soubrette diceva di voler sposare.

La differenza tra le due storie è stata evidenziata da Selvaggia Lucarelli sui social, la giornalista ha scritto: "A proposito di Drusilla Foer e del racconto sul marito morto che però non è morto perché non esiste e delle analogie con Pamela Prati e Mark Caltagirone, vado a spiegare. Pamela esiste, lei credeva a quel che diceva, noi no. Drusilla non esiste, lei non crede a quello che dice (interpreta), noi sì. Più o meno".

Pamela Prati, come sappiamo, è stata vittima di una 'truffa d'amore': l'ex soubrette del Bagaglino raccontò a Il Fatto Quotidiano che la storia di Mark Caltagirone ha rischiato di distruggerla, tanto che pensò di farla finita. La storia raccontata da Drusilla è stata scritta da Gianluca Gori e la commozione nel racconto è da attribuire solo alla bravura dell'attore.