Doris Day, morta l'attrice e "fidanzata d'America"

A 97 anni è morta Doris Day, indimenticabile interprete di Calamity Jane e affettuosamente conosciuta come la fidanzata d'America.

NOTIZIA di MARICA LANCELLOTTI 13/05/2019

Doris Day, celebre attrice è cantante americana, è morta all'età di 97 anni nella sua casa di Carmel Valley in California, come ha confermato la fondazione da lei creata, la Doris Day Animal Foundation, attraverso un comunicato stampa appena diramato.

Nata a Cincinnati nel 1922, Doris Day aveva cominciato la sua carriera negli anni '40 come cantante. Conosciuta inizialmente soprattutto per la sua voce dolcissima, nel secondo dopoguerra la sua stella era esplosa anche a Hollywood, in produzioni sia cinematografiche che televisive. Celebre per pellicole come Amore sotto coperta, L'uomo che sapeva troppo, Il letto racconta, Doris Day era diventata una vera e propria star di primo piano soprattutto grazie all'indimenticabile ruolo di Calamiy Jane nel film omonimo del 1953 (noto in Ialia come Non sparare, baciami).

Pillow Talk
Il letto racconta

La voce dolce e calda, gli iconici capelli biondi e il sorriso brillante l'hanno resa ben presto una delle presenze preferite del pubblico, sul grande e sul piccolo schermo, tanto da farle guadagnare il titolo di "fidanzata d'America".
Sembra che la diva godesse ancora di ottima salute negli ultimi anni, che era però stata gravemente minata, nel corso dei mesi invernali, da una brutta polmonite.