Chiara Biasi shock: “Per 80mila euro io manco mi alzo e mi pettino”. Polemica sul web

Chiara Biasi è stata criticata sui social dopo una frase sui soldi pronunciata durante lo scherzo de Le Iene che ha causato lo sdegno di molti utenti e per cui lei ha provato a scusarsi.

NOTIZIA di 02/12/2019

Chiara Biasi protagonista in negativo, per una frase shock che ha scatenato la polemica online, di questa giornata sui social. E pensare che tutto è nato per uno scherzo de Le Iene, che le hanno fatto credere che un suo servizio fotografico fosse stato ritoccato. L'influencer, nel bel mezzo della discussione, dice: "per 80mila euro io manco mi alzo e mi pettino". E online, follower e no, non ci hanno visto più.

Chiara Biasi è stata vittima di Sebastian Gazzarrini de Le Iene. L'influencer viene chiamata da un finto brand asiatico per fare da testimonial a delle borse di lusso. Inizia il servizio fotografico, foto seduta, foto su una tavola da surf e Chiara sembra soddisfatta del risultato. Una settimana dopo arriva una telefonata di Cesare, il manager dell'influencer: "Stanno modificando le fotografie facendo qualcosa di strano, c'è bisogno che tu venga a Milano".

Visualizza questo post su Instagram

me*de @redazioneiene

Un post condiviso da Chiara Biasi (@chiarabiasi) in data:

L'influencer arriva al meeting e al posto della tavola da surf sulla foto vede un pannolino, poi il direttore artistico le descrive le altre foto ritoccate "ci sono 2 neri che ti toccano un po', in un'altra c'è un prete inginocchiato sotto di lei, come se lei fosse una divinità". Di fronte ai finti scatti e prima che lo scherzo venga rivelato Chiara pronuncia la frase incriminata "per 80mila euro io manco mi alzo e mi pettino".

Poco dopo inizia l'assedio sui social, Chiara Biasi viene criticata aspramente da molti utenti tra questi c'è chi le scrive "se avevi paura di fare una figura di me**a con quella campagna pubblicitaria credimi che l'hai fatta con questa frase". Un altro propone un defollow di massa. C'è chi le consiglia un bagno di umiltà, qualcuno le ricorda che per meno di mille euro al mese c'è gente che si alza alle tre del mattino.

Ore dopo arrivano le scuse e il chiarimento di Chiara con un video sulla pagina del programma Le Iene "ragazzi state sereni che mai sputerei sul denaro anche perché lavoro e mi mantengo da dieci anni", dice l'influencer. "Quello che intendevo io è che per quella cifra non sarei mai voluta diventare famosa per stare seduta su un water appesa al Duomo o per volare su un assorbente". E conclude: "È come se facessero gioco sul ti diamo 100 euro per mangiare una cacca. Ma anche no grazie!".