Chi l'ha visto?: la puntata su Denise Pipitone fa il record di ascolti

Ieri sera è andata in onda l'attesissima puntata di Chi l'ha visto? che ha riaperto le speranze su Denise Pipitone, e che ha segnato un record di ascolti per il programma di Rai3.

NOTIZIA di 01/04/2021

La puntata di Chi l'ha visto? che ha riacceso le speranze su Denise Pipitone ha fatto segnare a Federica Sciarelli il record di ascolti: ben 3.520.000 spettatori hanno deciso di seguire su Rai3 la riapertura, per quanto momentanea, di un caso che tiene l'Italia con il fiato sospeso da ben 17 anni.

In termini di share, ieri sera Chi l'ha visto? ha segnato il 15.2%, con una crescita netta rispetto alle passate settimane, tutte ferme ad un già ottimo 10% di share.
In molti d'altronde avrebbero scommesso su un simile successo per una puntata che aveva fatto parecchio discutere fin dal giorno precedente, nel momento in cui era apparso un post sui profili social della trasmissione che annunciava una possibile svolta nel caso della bambina scomparsa nel settembre del 2004 da Mazara del Vallo.

In settimana infatti l'appello di una ragazza, Olesya Rostova, in una trasmissione russa ha catturato l'attenzione di una telespettatrice, un'infermiera residente in Italia da 20 anni, che ha immediatamente allertato la redazione di Chi l'ha visto?. A sorprendere in questo caso sono stati non solo l'età di Olesya, poco più che ventenne, ma soprattutto la somiglianza con Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone.
Contattata dal programma di Rai3, la signora Maggio, non presente in trasmissione, ha registrato un messaggio audio in cui si è detta "Speranzosa".

Nonostante l'entusiasmo scatenato dall'annuncio, e nonostante le smentite apparse poco dopo in rete, dunque, la famiglia di Denise e Chi l'ha visto? non smettono di sperare e di cercare: nel corso della puntata infatti è stato proprio l'inviato a Mosca della RAI, Marc Innaro, ad annunciare che sulla ragazza è stato eseguito l'esame del DNA, che verrà poi confrontato con quello di Piera Maggio.