Berlino 2022: ad Alcarras di Carla Simon l'Orso d'oro, il premio FIPRESCI a Paolo Taviani

L'Orso d'Oro di Berlino 2022 è stato assegnato al film Alcarras di Carla Simon, Leonora addio diretto da Paolo Taviani ha invece conquistato il premio FIPRESCI.

NOTIZIA di 16/02/2022

La giuria di Berlino 2022 ha deciso di assegnare l'Orso d'oro al film Alcarras, diretto da Carla Simon.
Leonora Addio di Paolo Taviani, unico titolo italiano in concorso, non ha ottenuto riconoscimenti ufficiali, ma ha conquistato il premio FIPRESCI, assegnato dalla critica internazionale.

La giuria della settanduesima edizione della Berlinale era composta da M. Night Shyamalan, Karim Ainouz, dal produttore Said Ben Said, Anne Zohra Berrached, Tsitsi Dangarembga, Ryûsuke Hamaguchi e Connie Nielsen.
Il regista del cult Il Sesto Senso, annunciando l'Orso d'oro assegnato ad Alcarràs di Carla Simon, che ha al centro la storia di una famiglia di agricoltori che si ritrova alle prese con l'intenzione di posizionare dei panelli solari in un'area destinata a un frutteto, ha dichiarato: "Per le sue straordinarie interpretazioni, dagli attori bambini agli interpreti ottantenni, per l'abilità a mostrare la tenerezza, la commedia e i problemi". Claire Denis ha invece conquistato l'Orso d'argento come Miglior Regia.

La giuria della Fédération Internationale de la Presse Cinématographique ha invece assegnato il premio FIPRESCI a Leonora Addio di Paolo Taviani con la seguente motivazione: "Guidato dallo spirito libero del genio di Pirandello, il regista mescola poesia, malinconia, ma anche ironia, fantasia e letizia per raccontarci i misteri della vita, della morte e della memoria".

Il film racconta la rocambolesca avventura delle ceneri di Pirandello e il movimentato viaggio dell'urna da Roma ad Agrigento, fino alla tribolata sepoltura avvenuta dopo quindici anni dalla morte. E a chiudere il film, l'ultimo racconto di Pirandello scritto venti giorni prima di morire: "Il chiodo" dove il giovane Bastianeddu, strappato in Sicilia dalle braccia della madre e costretto a seguire il padre al di là dell'oceano, non riesce a sanare la ferita che lo spinge a un gesto insensato.

Ecco tutti i premi:

Orso d'oro

  • Alcarras" diretto da Carla Simon

Orso d'argento - Gran Premio della giuria

  • The Novelist's Film diretto da Hong Sang-soo

Orso d'argento - Premio della giuria

  • Robe of Gems diretto da Natalia López Gallardo

Orso d'argento per la Migliore Regia

  • Claire Denis per Both Sides of the Blade

Orso d'argento per la Miglior Interpretazione

  • Meltem Kaptan per Rabiye Kurnaz vs George W Bush

Orso d'argento per la Miglior Interpretazione Non Protagonista

  • Laura Basuki per Before Now & Then

Orso d'argento per la Migliore Sceneggiatura

  • Andreas Dresen per Rabiye Kurnaz vs George W Bush

Orso d'argento per ilo Miglior Contributo Artistico

  • Rithy Pahn per Everything Will Be OK

Menzione speciale della Giuria

  • A Piece of Sky diretto da Michael Koch

Sezione Encounters

Miglior Film

  • Mutzenbacher diretto da Ruth Beckermann

Miglior Regista

  • Cyril Schäublin per Unrest

Premio Speciale della Giuria

  • À Vendredi, Robinson diretto da Mitra Farahani

Vincitori sezioni documentari

Miglior Documentario

  • Myanmar Diaries diretto da Myanmar Collective

Menzione Speciale

  • No U-Turn diretto da Ike Nnaebue

Miglior Esordio

  • Sonne diretto da Kurdwin Ayub