Ant-Man 3: le accuse di violenza sessuale al rapper T.I. gli costano il ritorno nel film

A causa delle accuse di violenza sessuale ricevute, T.I. non tornerà a far parte del cast del terzo episodio di Ant-Man, diretto ancora da Peyton Reed.

NOTIZIA di 02/03/2021

A causa delle numerose accuse ricevute, il rapper e attore T.I. non tornerà a far parte di Ant-Man and the Wasp: Quantumania, terzo episodio del franchise di Ant-Man. Come confermato da The Hollywood Reporter, T.I. è stato estromesso dal film in seguito alle accuse di violenza sessuale ricevute da diverse donne.

T.I. nel film Takers
T.I. nel film Takers

All'inizio di questa settimana, undici donne hanno accusato T.I. e sua moglie Tiny di abusi sessuali, ingestione forzata di sostanze narcotiche, rapimento, intimidazioni e molestie. La risposta di T.I. e Tiny è stata affidata ai loro legali, che hanno affermato: "Clifford e Tameka Harris negano con intensità queste accuse prive di sostanza. La nostra speranza è che la verità possa venire a galla attraverso le indagini delle forze dell'ordine". Questi sono i motivi per cui T.I. non tornerà a far parte del cast di Ant-Man and the Wasp: Quantumania, terzo episodio del franchise di Ant-Man.

Sebbene i dettagli su Ant-Man and the Wasp: Quantumania siano ancora segretati, Peyton Reed ha comunque rilasciato alcune dichiarazioni sul suo nuovo film: "Ci sono tante novità eccitanti su cui stiamo lavorando. Ovviamente, non posso assolutamente parlarne. Il terzo film avrà un approccio visivo diverso rispetto agli altri due e sarà decisamente più grande di loro". A tornare nel cast saranno Paul Rudd, Evangeline Lilly, Michael Douglas e Michelle Pfeiffer.

Il film sarà distribuito nel corso del 2022. In ambito cinematografico, T.I. è noto per aver interpretato American Gangster, Takers, Io sono tu, Dolemite is my name e Monster Hunter.