Amber Heard e i suoi presunti festini a base di "prostitute minorenni, alcol e MDMA"

In un recente exposé pubblicato su Substack da House Inhabit si afferma che Amber Heard avrebbe tenuto una serie di feste a base di prostitute minorenni, alcol e droga.

NOTIZIA di 12/08/2022

Dopo aver perso la causa per diffamazione contro l'ex marito Johnny Depp, Amber Heard ora deve affrontare un exposé relativo ad una serie di party a base di grosse quantità di "MDMA, alcol e prostituzione" che l'attrice avrebbe organizzato in passato a Los Angeles.

House Inhabit, pseudonimo di Jessica Reed Kraus, avrebbe riferito che l'aspetto più grave e preoccupante è che a queste feste avrebbero preso parte anche delle prostitute minorenni bisessuali adescate dalla stessa Heard. La Kraus ha affermato di aver ricevuto queste informazioni da "una serie di ex amici di AH" che avevano "osservato in prima persona queste feste e le sue tendenze distruttive".

Un utente di Twitter che ha letto l'articolo di Substack scritto da House Inhabit ha dichiarato che la giornalista descrive una "festa da brividi in stile Eyes Wide Shut" a cui avrebbero preso parte anche celebrità di alto profilo. Tra queste figurerebbe anche Elon Musk: "Cosa credevate? Tutti sanno che è stato lui a pagare le spese processuali di Amber."

"Non sorprende nessuno che conosce bene questa donna... quando stavano insieme, già dal 2011, Amber lo filmava sempre. Era molto metodica: lo faceva bere e poi aspettava che avessero luogo degli eventi incriminanti per filmare tutto... oggi lo ricatta con quei filmati", afferma una fonte anonima nell'articolo della Kraus.