Alberto Tarallo su Rosalinda Cannavò: "Tutti mi dicono di distruggerla"

Alberto Tarallo è tornato a parlare di Rosalinda Cannavò a Non è l'arena: il fondatore della Ares Film ha rivelato che molti gli chiedono di distruggere l'attrice siciliana.

NOTIZIA di 07/06/2021

Alberto Tarallo ancora in TV per parlare di Rosalinda Cannavò: ospite di Massimo Giletti a Non è L'arena, il fondatore della Ares Film ha svelato che molti gli chiedono di distruggerla è ha parlato dei suoi sospetti su chi manovrerebbe l'attrice siciliana.

Il cosiddetto Ares Gate è scoppiato nella Casa del Grande Fratello vip 5. Erano le prime settimane di quello che si sarebbe rivelato il reality più lungo della storia quando Rosalinda Cannavò (allora usava ancora il suo nome d'arte Adua Del Vesco) e Massimiliano Morra, parlando del suicidio del produttore Teo Losito, compagno di Alberto Tarallo, accennarono a un personaggio, "un Lucifero" che avrebbe indotto l'uomo al suicidio. La procura di Roma in seguito a queste dichiarazioni ha aperto un'inchiesta per istigazione al suicidio.

Mentre gli ex gieffini preferiscono non rilasciare dichiarazioni sull'argomento, ieri Alberto Tarallo è tornato da Massimo Giletti per difendersi e puntare il dito soprattutto contro Rosalinda Cannavò: "Tutti mi dicono di distruggerla, ma non riesco ad odiarla" ha esordito parlando dell'attrice siciliana. "Io credo che lei sia entrata in un gioco più grande di lei. Prego Adua, se veramente vuole bene a Teo, di dire tutta la verità. Io lo so cosa c'è dietro: è una sporca storia di soldi, di una persona che non era riuscita a ingannare Teo. Quella era veramente una setta. Adua è uno strumento".

Alberto Tarallo poi torna a parlare del rapporto con il suo compagno, il produttore Teodosio Losito suicidatosi l'8 gennaio 2019: "Hanno anche detto che io e Teo non stavamo più insieme. Questa è la cosa più grave, perché Teo non c'è più e vogliono rubarmi l'amore della mia vita. Teo mi ha amato fino all'ultimo istante di vita. Io ho tanti sensi di colpa perché forse avrei dovuto essere più dolce con lui. Ma sono convinto che ci siamo amati fortemente, la nostra è stata una grande storia d'amore. Vogliono togliermi anche questo".

Il produttore infine accenna a uno spiacevole episodio raccontato da Rosalinda Cannavò nella Casa del Grande Fratello Vip 5: l'attrice rivelò di essere stata violentata, Alberto Tarallo ieri sera ha sostenuto che la versione che l'attrice ha riferito a lui e a Teo era diversa "Ci raccontò che era stata vittima di uno stupro. Lei al Grande Fratello ha parlato di qualcuno vicino ai famigliari, ma a noi ha raccontato un'altra storia. Ha detto che era stata invitata a casa da un amico di scuola. Io e Teo abbiamo pianto".

Prima della trasmissione Rosalinda Cannavò su Instagram ha pubblicato una storia dove tra l'altro c'era scritto "state lontano da chi vi snatura, non vi vuole bene", parole che sono sembrate rivolte a Tarallo che da li a poco l'avrebbe attaccata negli studi di Non è l'Arena.