Masterchef Italia 8: intervista a Guido Fejles, concorrente eliminato

Masterchef Italia 8: intervista al concorrente eliminato durante la semifinale, Guido Fejles.

INTERVISTA di 29/03/2019

Masterchef Italia 8: abbandonare i sogni di gloria a un passo dalla finale. Ne abbiamo parlato in questa intervista a Guido Fejles, unico concorrente eliminato durante l'undicesima e penultima puntata di Masterchef Italia, andata in onda il 28 marzo sul canale 108 di Sky e che abbiamo intervistato.

Considerato fin dall'inizio uno dei più preparati e papabili per il titolo di ottavo Masterchef italiano, Guido ammette di aver perso colpi verso la fine "a causa della stanchezza", più che della pressione data dalle aspettative sul suo conto. A staccarlo, a un passo dal traguardo, sono stati Valeria, Gloria, Gilberto e Alessandro, da qualcuno soprannominato il boia, per essere finito quasi sempre al Pressure Test, scampandola ogni volta e condannando uno a uno tutti i suoi avversari.

Masterchef Italia 8 Guido Fejiles R4Y8Jij
Guido Fejles concorrente di Masterchef Italia 8

Guido la prende con filosofia

Tutti lo temevano e molti avevano puntato sulla sua vittoria. Eppure Guido Fejles, il praticante avvocato 33enne di Cambiano (To), specializzato in piatti a base di carne e della tradizione piemontese, ha perso la grande occasione di conquistare l'ottava stagione di Masterchef Italia. Ma, nonostante ciò, lui la prende con filosofia: "Non mi ha dato così tanto fastidio. Quando ti iscrivi a Masterchef, lo sai che può succedere. Mi avrebbe dato molto più fastidio arrivare in finale ed essere eliminato, dopo aver presentato il mio menù. Perché ai miei piatti tengo particolarmente".

Lo sketch con il padre di Guido è già un meme

Finito tra i peggiori (insieme ad Alessandro) dopo un Invention Test molto divertente, in cui i concorrenti si sono trovati a dover cucinare un piatto insieme a un parente (che doveva anche fare la spesa in dispensa a suo piacere), Guido riconosce le sue "colpe": "Più che un calo ho avuto degli alti e bassi. Ho risentito un po' della stanchezza e dei problemi alla schiena, ma ho fatto anche delle stupidate. A volte sarebbe meglio rimanere nella propria comfort zone, ma io mi annoio a cucinare sempre le stesse cose o qualcosa che so che mi verrà bene, ma che non avrà niente di speciale." Un atteggiamento che a Masterchef può diventare fatale. "Mi spiace solo che sono uscito proprio nella puntata in cui è venuto mio papà", ammette Guido che insieme al padre veterinario è stato - suo malgrado - protagonista di un esilarante e "bippatissimo" sketch, "orchestrato" da Joe Bastianich e già diventato un meme sui social. "Mio padre si colpevolizza per la spesa che ha fatto, ma io gli ho detto che dovrebbe preoccuparsi di più per quello che ha detto sul mettere le mani in posti vari ed eventuali... Ma lui mi ha risposto che quello è il suo lavoro!".

Masterchef Italia 8: Joe Bastianich e il "cadavere" nel piatto, raccapriccio sui social

Masterchef Italia 8 Guido Padre
Masterchef Italia 8: Guido Fejles e suo padre durante la semifinale

L'esterna dallo chef David Muñoz, una grande occasione persa

Masterchef Italia 8 Giudici
Masterchef Italia 8, i giudici del programma a tavola

Graziato dall'eliminazione diretta, insieme ad Alessandro, Guido Fejles è così rimasto "in panchina", col grembiule nero, ad aspettare il rientro dei compagni, partiti per la prova in esterna a Madrid, nel prestigioso DiverXO, ristorante tre stelle Michelin dello chef David Muñoz. "Perdermi questa prova mi è dispiaciuto moltissimo", ammette Guido, "Quando mi sono iscritto a Masterchef l'ho fatto per quattro motivi: fare i live cooking, cucinare per i critici, andare in un ristorante tristellato e presentare il mio menù alla finale. Ne ho raggiunti due su quattro, non è male."

Ogni puntata è come un déjà vu

Da praticante avvocato a personaggio televisivo, Guido ci racconta così l'esperienza di rivedersi sul piccolo schermo: "La cosa particolare è vedere riassunte in pochi minuti esperienze che, ovviamente, sono durate molto di più. Fare un'esterna, per esempio, richiede spostamenti e lassi temporali, durante i quali succedono tantissime cose, anche a telecamere spente. Quindi le puntate diventano una sorta di déjà vu molto intenso". E a proposito della ricostruzione della realtà attraverso un sapiente lavoro di regia e montaggio, Guido conferma di ritrovarsi nella rappresentazione di sé proposta dallo show: "La percezione che ho di me è quella che vedo. Io sono così, nel bene e nel male. Ho ritrovato sia aspetti piacevoli che sgradevoli di me." Un riferimento, quest'ultimo, a qualche difficoltà avuta nel lavoro di squadra: "E' emersa questa cosa, ma in realtà io penso che dipenda dalla squadra... Con Gloria ho lavorato bene, perché lei sa cucinare. Con Verando e Giuseppe ho fatto molta più fatica".

Masterchef Italia 8 Antonino Cannavacciuolo
Masterchef Italia 8: Antonino Cannavacciuolo durante la semifinale

Dopo Masterchef? Finalmente posso oziare

Masterchef Italia 8 Programma
Masterchef Italia 8: ingredienti

Ciò su cui non si discute è la sua schiettezza: "Progetti per ora non ne ho. Sinceramente è tutta la vita che provo a non lavorare. Adesso sono riuscito a finire in tv per non lavorare... quindi metabolizzo la mia uscita e imparo a usare i social, che non ho mai avuto prima d'ora e che mi sembrano un mondo molto temibile". Un programma basata su una ferma convinzione: "L'ozio è un'arte sottile che nella società moderna viene sottovalutata, ma nell'antichità era valorizzata!".

Mentre Guido si riprende da quella che definisce "l'esperienza più faticosa della sua vita", noi ci prepariamo a scoprire chi tra Gloria, Valeria, Gilberto e Alessandro vincerà questa ottava edizione di Masterchef Italia, che prevede un premio di 100mila euro in gettoni d'oro e la pubblicazione di un libro di ricette.

L'appuntamento con la finale di Masterche Italia 8 è giovedì 4 aprile alle 21,15 su Sky Uno.