Batman v Superman: Dawn of Justice

2016, Azione

Zack Snyder considera Batman v Superman il sequel di L'uomo d'Acciaio

Il regista ha parlato dei nuovi lungometraggi tratti dai fumetti della DC, spiegando che non è stato sorpreso dall'opportunità di esserne il regista.

Zack Snyder, in una recente intervista, ha condiviso il suo punto di vista riguardante i prossimi film con protagonista l'attore Henry Cavill nel ruolo di Superman.
Il regista ha spiegato: "Penso in un certo senso che Batman v Superman: Dawn of Justice sia il sequel di L'uomo d'acciaio. Justice League è una specie di storia trascendentale, simile ai Cavalieri della Tavola Rotonda. Sarebbe interessante pensare a come potrebbe essere un film esclusivamente dedicato a Superman".

Nei film dedicati alla Justice League si cercheranno di capire le motivazioni che anima ognuno dei personaggi, elemento che gli sceneggiatori sembrano aver risolto senza problemi. Snyder ha poi aggiunto: "Una delle cose che trovo fantastica di Batman v Superman è la mitologia di queste due icone incredibili. E penso che sia affascinante".

Zack ha quindi compiuto una riflessione sul passato, ricordando gli anni in cui ha realizzato L'alba dei morti viventi: "A quel punto ero davvero immerso nel fumetto di Frank Miller The Dark Night Returns. Non so se lo pensassi in quei termini, tuttavia se mi aveste detto che avrei potuto realizzare un film sulla Justice League, non l'avrei considerato strano. Ma non so se avrei capito cosa avrebbe significato per la cultura pop nel modo in cui l'ha fatto".

Bisognerà attendere il 25 marzo 2016 per assistere all'arrivo nelle sale americane del film che vedrà scontrarsi Clark Kent e Bruce Wayne (Ben Affleck), mentre il primo dei due lungometraggi dedicati alla Justice League verrà distribuito il 10 novembre 2017.

Zack Snyder considera Batman v Superman il sequel...
Sotto il mantello di Batman v Superman: l’analisi del nuovo trailer
Privacy Policy