X-Men: Apocalisse

2016, Azione

X-Men: Apocalisse - Bryan Singer vuole prendersi una pausa dagli X-Men

Il regista starebbe cercando di fare qualcosa di diverso, mettendo da parte il suo coinvolgimento del franchise.

Nonostante le reazioni contrastanti della critica, X-Men: Apocalisse ha dimostrato che il franchise degli X-Men continua di godere di buona salute a livello economico. Il film ha rappresentato il quarto lungometraggio della saga diretto dal regista Bryan Singer. Pur essendo molto legato a quelle che considera le sue creature, Singer ha confessato un po' di stanchezza nei confronti della materia.

X-Men: Apocalypse: Bryan Singer dà indicazioni sul set

Intervistato dal Los Angeles Times, il regista avrebbe espresso il desiderio di prendersi una pausa: "Di recente ho incontrato Danny Boyle per la prima volta. Ci conoscevamo solo di fama. All'epoca stava preparando Steve Jobs e mi ha chiesto 'Farai film sugli X-Men per sempre?' E io non ho detto di no. La verità è che, anche se sento il disperato bisogno di fare qualcosa di diverso, ho passato talmente tanti anni in questo universo e lo adoro, amo i personaggi talmente tanto, non mi sento pronto ad abbandonare tutto questo per sempre. Forse come consulente, come produttore, anche come regista, potrei fare ritorno in futuro. In questo momento, però mi piacerebbe fare altro".

I prossimi capitoli della saga in uscita sono il preannunciato Wolverine 3, diretto da James Mangold, in arrivo il 3 marzo 2017, seguito da un film sugli X-Men di cui non conosciamo ancora il titolo (probabilmente si tratta di Gambit) in uscita il 6 ottobre 2017. Altre due date prenotate da Fox sono il 2 marzo 2018, data possibile per Deadpool 2, e il 29 giugno 2018, slot che dovrebbe essere assegnato a X-Men: The New Mutants. In più sarebbe in fase di sviluppo una pellicola sulla X-Force.

E voi, vorreste rivedere ancora una volta Bryan Singer alla regia di un nuovo capitolo delle avventure degli X-Men?

X-Men: Apocalisse - Bryan Singer vuole prendersi...
X-Men: non un'Apocalisse, ma un mezzo disastro
X-Men: Apocalisse, 10 cose che potreste non aver notato
Privacy Policy