Harry Potter e i doni della morte - parte 2

2011, Fantastico

Warrior in vetta alle dieci 'fight scenes' più belle del 2011

Tra le scene action o di lotta più emozionanti dell'anno troviamo lo scontro tra Vin Diesel e The Rock in Fast & Furious 5, la presa del Golden Gate Bridge da parte degli scimmioni evoluti de L'alba del pianeta delle scimmie e la tempesta di sabbia di Mission: Impossible - Protocollo Fantasma.

Con l'avvicinarsi della fine dell'anno siti web e riviste si scatenano nel compilare le classifiche dei migliori film dell'anno, migliori dischi, migliori tour e chi più ne ha più ne metta. La classifica proposta da Cinema Blend è sicuramente una delle più divertenti. Il web magazine ha, infatti, stilato la lista delle dieci migliori scene d'azione e di combattimento contenute nei film usciti nel 2011. Chi non ha ha ancora avuto la possibilità di vedere tutte queste pellicole (una delle quali non è ancora arrivata in Italia) è a rischio spoiler, ma per non rovinare la sorpresa noi resteremo sul vago. Va detto, però, che l'annata che si sta per concludere è stata infarcita di sequel e franchise, da Harry Potter e i doni della morte - Parte 2 a Fast & Furious 5, da X-Men: l'inizio a L'alba del pianeta delle scimmie, perciò trovare qualcosa che sorprendesse il pubblico non deve essere stato semplice.

Michael Fassbender nei panni di Magneto in X-Men: First Class
Comunque, partendo dal fondo, al decimo posto della curiosa top ten dei combattimenti più memorabili e delle scene d'azione più coinvolgenti troviamo la fuga disperata di Toni Collette, Anton Yelchin e Imogen Poots in minivan intenti a sfuggire alla grinfie del vicino di casa vampiro Colin Farrell in Fright Night - il vampiro della porta accanto. In una classifica come questa non poteva mancare il blockbuster fracassone per eccellenza e infatti al nono posto si colloca la scivolata lungo la parete di un grattacielo di Chicago dei protagonisti di Transformers 3, d'altronde Michael Bay è noto proprio per la realizzazione di questo tipo di scene. Sicuramente più emozionante è la presa del Golden Gate Bridge da parte delle scimmie ribelli, guidate da Caesar (Andy Serkis), in L'alba del pianeta delle scimmie così come il duello magico tra Molly Weasley e Bellatrix Lestrange in Harry Potter e i doni della morte - Parte 2 piazzatosi al settimo posto della classifica. Sono talmente tanti gli scontri contenuti nel capitolo finale della saga letteraria, molti dei quali rappresentano il preludio alla dipartita dei personaggi amati dai fan, che è difficile scegliere il più coinvolgente, ma quello tra la protettiva Molly Weasley (Julie Walters) e la demoniaca Bellatrix Lestrange (Helena Bonham Carter) deve aver colpito la fantasia di chi ha stilato la lista in modo particolare. Sarà merito dell'indimenticabile battuta ("Not my daughter, you bitch") che anticipa il gran finale? Al sesto posto si posiziona un'altra scena chiave per eccellenza, lo scontro finale di X-Men: l'inizio che precede la scelta definitiva di Magneto di intraprendere la guerra contro gli umani. Il momento in cui Magneto/Michael Fassbender intercetta i missili scagliati dall'esercito contro l'isola su cui si trovano i mutanti, salvando i suoi amici, rappresenta un punto di non ritorno nella saga.

L'alba del pianeta delle scimmie: un primo piano di una delle scimmie create dalla Weta
Arriviamo alle posizione 'calde' della classifica. La top five si apre con la magia tridimensionale de Le avventure di Tintin: il segreto dell'unicorno. Ancora una fuga, stavolta con un mezzo meno convenzionale del minivan di Toni Collette visto che l'intrepido giornalista interpretato da Jamie Bell si mette alla guida di una moto-sidecar- Lo accompagna il coraggioso Captain Haddock a cui tocca chiaramente il posto nel sidecar. Segue un classico scontro tra i muscolosi Vin Diesel e Dwayne Johnson in Fast & Furious 5. Il pubblico sembra aver gradito in maniera particolare il nuovo acquisto del franchise, il massiccio The Rock, trasformando quello che poteva tranquillamente diventare il capitolo finale del franchise in una hit al botteghino perciò occhio agli appassionati di auto e muscoli... non finisce qui! La corsa nel bel mezzo della tempesta di sabbia di Mission: Impossible - Protocollo Fantasma conquista il podio, ma per scoprire che combinano nel deserto Tom Cruise e soci dovremo attendere il 27 gennaio. Il cupo action Hanna di Joe Wright non ha riscosso grande successo al box office, ma chi ha stilato la top ten ha apprezzato lo scontro tra Eric Bana e i terroristi in metropolitana tanto da definire la regia della scena in questione geniale assegnandole il secondo posto. Chi troviamo in cima alla lista delle migliori scene di lotta e d'azione dell'anno? Ma naturalmente Warrior. Lo scontro finale sul ring tra i fratelli Conlon, interpretati da Tom Hardy e Joel Edgerton, è epico, ma ogni incontro sostenuto da un Tom Hardy straordinariamente in parte nel ruolo del lottatore ex marine Tommy merita la vetta della classifica. Onore a Gavin O'Connor che è riuscito a dar vita a un excalation sportiva di tale livello in un ottimo film drammatico.

Warrior in vetta alle dieci 'fight scenes' più...
Privacy Policy