Mulan

1998, Animazione

Tre progetti per Zhang Ziyi

Per l'attrice cinese un remake de 'I sette samurai' e una nuova versione di 'Mulan'.

Patrizio Marino

Zhang Ziyi, una delle più importanti attrici cinesi, ha firmato un contratto che la lega alla Weinstein Company per tre film: il primo sarà una nuova versione di Mulan, mentre il secondo dovrebbe essere un remake del film del maestro Akira Kurosawa I Sette Samurai, uscito nel 1954.
Mulan sarà una delle prime pellicole prodotte dalla nuova Meridian Pictures, fondata dal multimilionario cinese David Dong.

La sceneggiatura del film - che è ambientato ai tempi dell'invasione della Cina da parte degli Unni - sarà rielaborata da Wang Hui-ling. La storia di Mulan, che decide di trasformarsi in guerriero per sostituire il padre malato, è stata portata sul grande schermo nel 1956 da una produzione cinese e poi raccontata in un cartone animato dalla Disney nel 1998.
La nuova versione del film, girata in cinese, avrà a disposizione un budget di 20 milioni di dollari.

Tre progetti per Zhang Ziyi
Privacy Policy