Fantastic Mr. Fox

2009, Animazione

Torino 2009: svelata la selezione

In programma oltre 200 film per la ventisettesima edizione del festival piemontese, la prima dell'era Gianni Amelio.

Si apre l'era del nuovo direttore artistico Gianni Amelio, dopo l'acclamata parentesi targata Nanni Moretti, per il Torino Film Festival, con la presentazione del programma dell'edizione numero 27: oltre 200 i film selezionati e una discreta compagine di ospiti di lustro (tra gli altri, Francis Ford Coppola, Emir Kusturica, Mario Monicelli,Charlotte Rampling, Marco Bellocchio, Davide Ferrario, Matteo Garrone, Mario Martone,
e Paolo Sorrentino) per la kermesse piemontese che si svolgerà dal 13 al 21 novembre.

Tra gli eventi di maggior prestigio, oltre al film di apertura Nowhere Boy, attesissimo esordio in un lungometraggio della videoartista Sam Taylor Wood, dedicato all'adolescenza di John Lennon, ci sono le anteprime della nuova pellicola di Wes Anderson The Fantastic Mr. Fox, film d'animazione che promette grande orginalità e vanta una schiera di voci originali che definire illustri è poco, il nuovo lavoro del regista francese di culto François Ozon, Le refuge, che narra la vicenda di una donna che, ricoverata per overdose, si ritrova al risveglio vedova e incinta, e ancora Segreti di famiglia del maestro italo-americano Francis Ford Coppola, che il pubblico del TFF avrà il privilegio di incontrare con la consegna del nuovo Gran Premio Torino, premio alla carriera di cui verrà insignito anche il regista di Underground Emir Kusturica.

Per quanto riguarda la sezione competitiva, Torino 27, come tradizione si concentra sul cinema degli emergenti e include 16 opere della proveninza più varia: si va dal norvegese Nord, storia di un uomo che intraprende un viaggio attreverso le nevi per ritrovare suo figlio, al tedesco Chi l'ha visto, che narra le vicende realmente accadute un giovane che ricorre alla nota trasmissione per rintracciare il padre, dal cileno La nana - The Maid, incentrato sulla figura di una governante che ha dedicato tutta la sua vita alla famiglia che la impiega, fino al giapponese Torso, esordio alla regia del direttore della fotografia di Kore-eda, Yamazaki Yutaka, che vede protagoniste due sorelle e un busto maschile gonfiabile. Non mancano gli autori di casa nostra: sono Gioberto Pignatelli, che presenta il suo Santina, film ispirato ad un episodio narrato nel romanzo La storia di Elsa Morante, e Pietro Marcello, che approderà a Torino con La bocca del lupo, che, a metà tra documentario e poema filmico, racconta la bizzarra storia d'amore tra Enzo e Mary.

Insomma, una selezione tutta da scoprire. A seguire, il programma completo della 27. edizione del Torino Film Festival:

Torino 2009: programma del festival


Torino 2009: svelata la selezione
Privacy Policy