The Hurt Locker

2008, Guerra

The Hurt Locker fa incetta ai BAFTA

Sei riconoscimenti per la straordinaria Bigelow e il suo war movie in odor di Oscar. Migliori attori Colin Firth e Carey Mulligan. Il premio per la miglior opera prima è andato a Moon di Duncan Jones.

Il ciclone The Hurt Locker si è abbattuto sui BAFTA. Il film di Kathryn Bigelow ha conquistato sei premi, tra cui miglior film e miglior regia. La cerimonia di consegna dei British Academy of Film and Television Arts, che si è tenuta alla Royal Opera House di Londra, ha decretato il trionfo del potente film bellico. Dopo aver ricevuto il premio per il miglior film dalle mani di Dustin Hoffman, la Bigelow ha dichiarato che tutto ciò che sta accadendo "Supera la più sfrenata immaginazione. E' incredibile. Sono profondamente onorata ed emozionata di ricevere questo riconoscimento".

Un primo piano di Colin Firth dal film A Single Man di Tom Ford
In una sorprendente notte che ha visto Avatar di James Cameron accontentarsi di due premi minori in categorie tecniche, Colin Firth ha ricevuto il premio come miglior attore per lo straordinario A Single Man, mentre l'emergente Carey Mulligan si è aggiudicata quello come miglior attrice per il delicato An Education. Estremamente commovente la consegna del premio al miglior regista di un'opera prima, premio meritatamente vinto dall'autore di Moon Duncan Jones. Il giovane regista ha dichiarato tra le lacrime di aver impiegato "molto tempo per decidere cosa volevo fare della mia vita, ma finalmente ho trovato ciò che amo veramente: il cinema".

BAFTA 2010: tutti i vincitori


The Hurt Locker fa incetta ai BAFTA
Privacy Policy