Bastardi senza gloria

2009, Guerra

4.2
Bastardi senza gloria (2009)
Genere
Guerra, Azione
Durata
Regista
Uscita ITA

Nella Francia occupata dai nazisti, durante la Seconda Guerra Mondiale, Shosanna Dreyfus assiste all'esecuzione della sua famiglia su ordine del colonnello nazista Hans Landa, ma riesce a fuggire a Parigi dove assume una nuova identità, come operatrice e titolare di un cinematografo. Nel frattempo, in un'altra località europea, il tenente Aldo Raine si mette alla guida di un gruppo di soldati ebrei conosciuti dai loro nemici come I Bastardi. Insieme ai suoi uomini, Raine collabora con con l'attrice tedesca Bridget Von Hammersmark, che in realtà è un agente segreto, in una missione speciale per rovesciare il Terzo Reich. Il loro destino si incrocerà con quello della Dreyfus, che tra l'altro sta pianificando una vendetta personale.



#BastardiSenzaGloria: finto remake, vero cinema. Il genio di #QuentinTarantino al servizio della II guerra mondiale
Perché ci piace
  • La riscrittura della Seconda Guerra Mondiale in chiave revisionista e cinefila è ricca di trovate memorabili e sorprendenti.
  • La decisione di far recitare ciascun attore nella propria lingua (inglese, francese o tedesco) aggiunge un tocco di autenticità alle interpretazioni e ai fantastici dialoghi.
  • Christoph Waltz, al suo debutto in una produzione americana, è strepitoso dall'inizio alla fine.
Cosa non va
  • Il quarto capitolo appesantisce a tratti il ritmo del film.
  • La versione doppiata per il mercato italiano è abbastanza imbarazzante, soprattutto nella scena in cui i personaggi devono fingersi italiani…

Le vostre recensioni