Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

Star Wars: minacce di morte ad una giornalista USA

La donna sta ricevendo minacce di morte per dei commenti molto coloriti fatti lo scorso mese sul fandom di Star Wars.

Angelica Vianello

La serietà mediatica dei giornalisti del network americano Fox News è stata dagli stessi spesso compromessa, e per un qualunque fan de I Simpson deridere quei giornalisti è cosa quasi dovuta. Stavolta le cose però sono sfuggite un po' di mano: lo scorso mese, durante il programma di satira politica Red Eye w/ Tom Shillue l'opinionista Katherine Timpf è stata prodiga di frecciatine nei confronti della Star Wars mania generata in questi mesi dalla spasmodica attesa per Star Wars: Il risveglio della forza, e adesso sta ricevendo minacce di morte dai fan più accaniti. O più probabilmente dai troll della rete.

Un sacco di persone sono chiaramente turbate. Ma indovinate un po'? Non ho intenzione di scusarmi

La dichiarazione che ha unito le fazioni da sempre rivali di Jedi, Sith, Stormtroopers, Ribelli è stata questa: "Non sono mai stata minimamente interessata a seguire i fantanerd che si punzecchiano a vicenda con i loro piccoli bastoni fantanerd, e non inizierò ora. Siete gente matta. Voi fan di Star Wars siete matti. Ieri ho twittato qualcosa, e tutto quello che ho detto era che non ho familiarità con Star Wars perché sono sempre stata troppo impegnata ad apprezzare cose fighe ed essere attraente - la gente mi ha minacciato di morte"(qui il video di cotale affronto).

Leggi anche: Perché Star Wars: Il Risveglio della Forza è l'evento cinematografico più importante di tutti i tempi

Facile immaginare che una tirata del genere potesse scatenare il sacro furore nerd del fandom più longevo e diffuso di questo pianeta. Ma la donna non ha desistito, rincarando la dose in un pezzo sul National Review: "Un sacco di persone sono chiaramente turbate. Ma indovinate un po'? Non ho intenzione di scusarmi. Perché? Perché l'ormai troppo diffusa reazione tremebonda dello scusarsi per battute innocue su fenomeni di isteria esagerata sta rovinando la nostra cultura. L'ossessione del politically correct minaccia la libertà di pensiero e parola, e io mi rifiuto assolutamente di prendervi parte. È chiaro che quei pazzi completamente fuori di testa che mi hanno attaccato non rappresentano la maggior parte dei fan di Star Wars. ma il fatto che così tanti adulti abbiano reagito in maniera così demente mi sconvolge".

Ecco una delle minacce ricevute dalla Timpf, in cui addirittura un Feroce Mietitore le comunica l'ora esatta della morte, con un'email che preannuncia un attacco violento che né l'FBI, né la polizia o altro potrà mai impedire. Che ne dite, il mietitore sarà un cosplayer di Palpatine?

Star Wars: minacce di morte ad una giornalista USA
Harrison Ford e Chewbecca si abbracciano sui tetti di Los Angeles
Perché Star Wars: Il Risveglio della Forza è l'evento cinematografico più importante di tutti i tempi
Privacy Policy