Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

Star Wars, ep VII: spade laser vietate nei cinema

Alcune catene di cinema americani hanno già diffuso un divieto specifico che riguarda chi intende andare a vedere "Il risveglio della Forza" con maschere o armi a tema "stellare".

Brutte notizie per chi sognava da tempo di andare a vedere Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della forza vestito come Darth Vader, con maschera e spada laser e aveva già prenotato il biglietto: alcune catene di cinema americani infatti, hanno già diffuso un divieto che bandisce dalle sale maschere e armi, e qualsiasi cosa che copra il volto degli spettatori, come la pittura facciale.
Rispetto alla catena Cinemark, la AMC è già un po' più permissiva, visto che le lightsaber sono ammesse in sala (se spente durante il film) ma le maschere e le blasters devono essere lasciate a casa.

In realtà si tratta di decisioni che non sorprendono più di tanto, visto che negli States si sono verificati episodi di sparatorie nei cinema: una volta nel 2012, per la prima de Il cavaliere oscuro - Il ritorno e la scorsa estate durante una proiezione di Un disastro di ragazza. Quello degli esercenti AMC e Cinemark è un tentativo di garantire la sicurezza ai propri spettatori, evitando che qualcuno, con la scusa di un travestimento, possa introdurre armi vere in sala.

Star Wars, ep VII: spade laser vietate nei cinema
Sparatoria in un cinema della Louisiana: tre i morti
Star Wars - Il risveglio della Forza: svelata la sorpresa a Lucca 2015
Privacy Policy