Sharknado 3: Oh Hell No! (FILM TV)

2015, Horror

Sharknado 3: annunciati titolo (pazzo) e premiere

Il 22 luglio gli squali killer invaderanno 85 paesi del mondo in un turbine di orrore e divertimento.

Dobbiamo ringraziare i cambiamenti climatici per l'intensificarsi di tempeste con squali. A luglio Syfy ospiterà la terza avventura del disaster B movie Sharknado, divenuto ormai popolarissimo negli USA e non solo. Oggi Syfy ha annunciato la data esatta di messa in onda del lungometraggio e il titolo esatto, quantomeno eccentrico. Il film, intitolato Sharknado 3: Oh Hell No!, verrà tramesso il 22 luglio alle 21 e nelle successive 24 ore verrà presentato in 85 paesi del mondo. Sventato, perciò, il rischio di ritardi dovuto allo sciopero dei lavori dello spettacolo americani.

A spiegare la stranezza del titolo scelto, Sharknado 3: Oh Hell No!, sono gli exectuives di Syfy, i quali confessano: "Volevamo che questo terzo titolo ci portasse dove nessun film di squali è mai arrivato finora. Sharknado 3: Oh Hell No! sposa l'irriverenza che ha reso i nostri film così popolari." Il guru del marketing, mente creativa del titolo, è Mike DiGrazia che ha avuto l'idea di aggiungere "Oh Hell No!" al titolo istituzionale. DiGrazia è lo stesso uomo che ha coniato i sottotitoli per i primi due Sharknado, "Enough said!" e "Shark happens".

Sharknado 3 porterà la distruzione di massa provocata dai ferocissimi a Washington, D.C., capitale degli Stati Uniti, per poi spostarsi sulla costa, nella celebre Orlando, in Florida. Ian Ziering e Tara Reid, già star di Sharknado e Sharknado 2: The Second One, sono stati ufficialmente confermati per il terzo capitolo dell'avventura fanta-horror che vede il ritorno di Anthony C. Ferrante dietro la macchina da presa. Nel cast anche la star David Hasselhoff nei panni del padre del personaggio di Ziering.

Sharknado 3: annunciati titolo (pazzo) e premiere
Privacy Policy