SAG 2015: premiati Julianne Moore e il cast di Birdman

Confermate le scelte dei Golden Globes. Le principali sorprese arrivano dai premi televisivi che vedono il trionfo di Viola Davis, Uzo Aduba, Marc Ruffalo e Frances McDormand.

La Screen Actors Guild ha sancito il proprio verdetto. I vincitori sono stati annunciati nel corso di una scintillante cerimonia tenutasi allo Shrine Auditorium di Los Angeles. Per quanto riguarda le categorie cinematografiche, la SAG si è mantenuta in linea con le scelte dei Golden Globes premiando lo Stephen Hawking di Eddie Redmayne e Julianne Moore come migliori attori protagonisti e assegnando i riconoscimenti per i migliori attori non protagonisti alla dolce Patricia Arquette di Boyhood e a J.K. Simmons, scatenato in Whiplash. Birdman (o Le imprevedibili virtù dell'ignoranza) ha ricevuto un premio collettivo per il miglior cast.

Le sorprese non sono mancate nei premi assegnati alla televisione. Due attrici di colore sul podio del più importante riconoscimento. Viola Davis trionfa come miglior interprete drammatica per Le regole del delitto perfetto e Uzo Aduba le fa compagnia sul versante comico grazie alla performance in Orange Is the New Black. A completare la tripletta al femminile ci pensa Frances McDormand, forte di una straordinaria perfomance in Olive Kitteridge. Mark Ruffalo si impone come miglior attore di una miniserie/film tv con la straordinaria perfomance in The Normal Heart e Kevin Spacey bissa il trionfo dei Globes grazie ad House of Cards. Miglior interprete comico è William H. Macy per la perfomance in Shameless.
Da sottolineare che anche in questa occasione True Detective si conferma una delle serie più sfortunate, che nonostante il plauso della critica e del pubblico, resta esclusa dalla corrente award season.

True Detective, la HBO e il paradosso della sfortunata stagione dei premi

SAG 2015: tutti i vincitori


SAG 2015: premiati Julianne Moore e il cast di...
Privacy Policy