Rogue One: A Star Wars Story

2016, Azione

Rogue One: nuove riprese per alleggerire il tono e filmare un cameo

Arrivano chiarimenti sul perché delle nuove riprese ordinate dalla Disney.

Angelica Vianello

Due giorni fa la notizia che la Disney aveva ordinato una nuova fase di riprese per Rogue One: A Star Wars Story, quando ormai la fotografia principale sembrava conclusa, ha scatenato il panico.

Ora giungono chiarimenti: non si menziona il malfatto del regista Gareth Edwards, ma solo la necessità di alleggerire il tono e rendere il film più omogeneo con - il successo da due miliardi di dollari di - Star Wars: Il risveglio della forza, film che indubbiamente ha saputo tenere un buon equilibrio tra dramma e humor, nel solco del primissimo Guerre stellari. Se poi consideriamo che, come rivelato dal giornalista Borys Kit, Rogue One è "quanto di più prequel si possa immaginare, portando a termine la sua storia 10 minuti prima di A New Hope", il "tono" è davvero importante.

Dei ritocchi di rifinitura per alleggerire, insomma, e con l'occasione verrà filmato un importante cameo, ancora avvolto nel mistero: internet punta sul giovane Han Solo (che nei nuovi film avrà il volto di Alden Ehrenreich), e con minor convinzione sulla Principessa Leia, dato che nel film del 1977 era lei ad essere in possesso dei progetti della Morte Nera e per questo catturata da Darth Vader. Non possiamo non menzionare, infine, che Birth.Movies.Death ha riportato che anche l'iconica maschera di Vader comparirà nel film.

Leggi anche: Vi presentiamo il nuovo Han Solo: Alden Ehrenreich, dai fratelli Coen a Star Wars

Ad ogni modo, tutte queste correzioni dell'ultim'ora non sembrano avere ripercussioni sulla distribuzione: il film è ancora atteso per il 14 Dicembre prossimo.

Rogue One: nuove riprese per alleggerire il tono...
Rogue One, Disney insoddisfatta? Ordinate altre settimane di riprese
Rogue One: nuovi dettagli sui protagonisti del film
Privacy Policy