Piume di struzzo

1996, Commedia

Robin Williams torna in Piume di struzzo?

L'attore ha fatto chiarezza su tre rumors che riguardavano altrettanti sequel dei suoi film, e ha svelato che si sta pensando ad una possibile storia per il sequel di Piume di struzzo. Nulla da fare invece per i seguiti di Good Morning, Vietnam e Mrs. Doubtfire.

Nel corso della sua carriera Robin Williams ha alternato grandi successi di pubblico e critica a qualche film poco riuscito, soprattutto nell'ambito della commedia brillante. Alcuni dei successi da lui rappresentati sono poi diventati dei cult del genere, al punto che si è diffusa la voce che si stesse pensando a dei sequel di Good Morning, Vietnam (intitolato Good Morning, Chicago), Mrs. Doubtfire - Mammo per sempre e Piume di struzzo. Lo stesso Williams, nel corso di un'intervista, ha cercato di fare chiarezza su queste voci, smentendo i sequel dei primi due film (per i quali non c'è stata possibilità di proseguire le storie) mentre per quanto riguarda Piume di struzzo, da lui interpretato nel 1996, ha spiegato che attualmente "Stanno cercando di capire che storia scrivere. Vedremo cosa accadrà." Quindi la possibilità di rivedere Williams e Nathan Lane nei panni di Armand e Albert Goldman, per il momento non è del tutto esclusa, anche se non vi è nulla di concreto.

Piume di struzzo era diretto da Mike Nichols sulle basi della commedia teatrale La cage aux folles e raccontava la storia dei due titolari di un locale gay, The Birdcage, che si trovano ad affrontare una notizia spiazzante: il figlio di Armand, Val, ha intenzione di sposarsi con la figlia di un politico di destra, il senatore Kevin Keeley. Come se non bastasse, i Keeley hanno intenzione di conoscere i 'genitori' di Val, e nel giorno dell'incontro ne succedono di tutti i colori. La cage aux folles ha ispirato anche Edouard Molinaro per Il vizietto, del quale furono realizzati due seguiti, tutti interpretati da Ugo Tognazzi e Michel Serrault.

Robin Williams torna in Piume di struzzo?
Privacy Policy