Nuovi progetti per il cinema americano

E' venuto alla luce un documento che svela i progetti che gli studios hanno intenzione di concretizzare prima del grande sciopero del prossimo anno. E tra i film già annunciati c'è qualche interessante novità e alcune rivelazioni.

Entro il prossimo anno è stato annunciato uno sciopero dei sindacati degli sceneggiatori, registi ed attori americani, e di conseguenza numerose società di produzione sono intenzionate a iniziare la produzione dei film da loro finanziati e possibilmente in tempi brevi. Grazie ad una lista che in questi gorni sta circolando in numerose talent agencies ad Hollywood, sono stati rivelati alcuni importanti dettagli sui film di prossima produzione. Ovviamente la lista non è da prendere come un comunicato ufficiale, ma come una panoramica su quelli che probabilmente saranno i film che vedremo prossimamente, e tra i quali figurano alcuni progetti molto interessanti, come Spooks Apprentice, per il quale sarebbe stato considerato Tim Burton; un probabile remake di Quella sporca dozzina per il quale è stato fatto il nome di Guy Ritchie, quindi Altered Carbon, diretto dal regista di V per Vendetta, James McTeigue; The Town di Adrian Lyne; un possibile debutto alla regia di Drew Barrymore che dovrebbe intitolarsi Whip It; un nuovo progetto per Robert Redford che si chiamerà Against All Enemies, e ancora Alien Uprising, che sarà diretto da Wolfgang Petersen, un adattamento cinematografico di Thor, il fumetto della Marvel, che sarà diretto da Matthew Vaughn, e la trasposizione su pellicola del videogioco Monster Hunter la cui regia sarebbe stata affidata a David Dobkin.

L'unico progetto sul quale si hanno notizie più precise è
Zack and Miri Make a Porno, il prossimo film di Kevin Smith che racconterà la storia di due ragazzi di vent'anni che decidono di lanciare una società di produzione di film a luci rosse amatoriali. Smith ha appena ultimato la sceneggiatura del film e sta valutando gli attori ai quali affidare i ruoli dei protagonisti. Sembra certo però che anche in questo film ci sarà l'irresistibile Jason Mewes.

Sul fronte dei remake e sequel invece, nella lista figurano il quarto episodio di The Fast and The Furious e il seguito di Piume di Struzzo, mentre John Whitesell sarebbe stato considerato per un remake di Polpette, una commedia interpretata da Bill Murray nel '79.

Altri titoli presenti nella lista erano stati già annunciati da tempo; parliamo ad esempio di film come Nine, il musical diretto da Rob Marshall, White Jazz di Joe Carnahan, Queen of the South di Jonathan Jakubowitz, The Rum Diary, interpretato da Johnny Depp e Josh Hartnett, Shantaram di Mira Nair, Nottingham e Body of Lies entrambi diretti Ridley Scott, Pinkville di Oliver Stone, The Changeling di Clint Eastwood, Seven Pounds e Man and Wife, entrambi diretti da Gabriele Muccino e poi ancora Dinner for Schmucks interpretato da Sacha Baron Cohen, What Happens in Vegas di Tom Vaughn, Magneto di David S. Goyer, Wolverine di Gavin Hood, The Love Guru di Marco Schnabel, Torso di David Fincher, Need, interpretato da Naomi Watts e Nicole Kidman e poi ancora, A Christmas Carol adattamento del racconto di Dickens che sarà diretto da Robert Zemeckis, i remake di Barbarella e L'uomo lupo che saranno diretti rispettivamente da Robert Rodriguez e Mark Romanek, Heart-Shaped Box, diretto da Neil Jordan e tratto dal romanzo di Joe King, figlio di Stephen, del quale tra l'altro è in lavorazione un adattamento di Cell, che sarà diretto da Eli Roth. Inoltre sono in lavorazione anche le pellicole che proseguiranno alcuni dei franchise più fortunati del momento, tra cui il terzo e il quarto capitolo delle Cronache di Narnia, il sesto film del franchise cinematografico di Harry Potter, che sarà diretto da David Yates, Angeli e Demoni di Ron Howard e l'ultimo film sull'agente 007, Bond 22 che sarà interpretato ancora una volta dal fascinoso Daniel Craig. La lista conferma anche gli immancabili adattamenti cinematografici di serie televisive come Sex and the City, Dallas, Fantasilandia, Strega per amore, Land of the Lost e Star Trek, quest'ultimo diretto da J.J. Abrams.

Nuovi progetti per il cinema americano
Privacy Policy