Qualcosa nell'aria

2012, Drammatico

Qualcosa nell'aria: il '68 di Assayas in sala dal 17 gennaio

In sala il film vincitore a Venezia 69 del Premio Osella per la sceneggiatura, girato in parte anche a Firenze in collaborazione con Toscana Film Commission.

Uscirà nelle sale giovedì 17 gennaio il nuovo film del francese Olivier Assayas Qualcosa nell'aria, presentato in anteprima alla 69esima edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, dove si è aggiudicato il Premio Osella per la sceneggiatura, e poi a Toronto, San Sebastián e New York. Il film, che racconta il clima di fermento sociale all'indomani del '68 francese, si svolge in parte a Firenze, che ha ospitato il set a settembre 2011 - in particolare in Piazza Peruzzi, Ponte Santa Trinità, Lungarno Acciaiuoli e alla Stazione di Santa Maria Novella - in collaborazione con Toscana Film Commission.

La storia prende spunto dalle esperienze personali del regista, classe 1955, e narra le vicende di un gruppo di liceali a tre anni dal mitico 1968. Gilles, liceale parigino, alle prese con l'effervescenza politica di quel periodo ma anche con le sue aspirazioni artistiche e cinematografiche, ne è il protagonista principale. Insieme ad altri ragazzi ferisce accidentalmente un vigilante: spinto dalla paura delle conseguenze e lasciato dalla sua ragazza, Laure, parte con i suoi amici alla volta di Napoli e Firenze. Un viaggio che condurrà il gruppo di giovani alla scoperta delle proprie identità. Il film si avvale del bravo direttore della fotografia Eric Gautier, apprezzato per il film Into the wild, I diari della motocicletta e Intimacy. Nel cast Clement Metayer, Lola Creton, Felix Armand, Carole Combes, India Menuez. Di seguito il trailer del film.

Trailer Italiano - Qualcosa nell'aria

Qualcosa nell'aria: il '68 di Assayas in sala dal...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy