The Imitation Game

2014, Drammatico

Oscar 2015: The Imitation Game è il favorito della Casa Bianca

Ragioni di vicinanza alla famiglia Obama renderebbero particolarmente caro il film su Alan Turing al Presidente.

Da risposte criptiche giunte dall'interno della Casa Bianca, Variety avrebbe stabilito il titolo per cui Barack Obama e famiglia tiferanno domenica agli Oscar: si tratta di The Imitation Game.
Una delle ragioni che spingerebbe la First Family americana a sostenere la pellicola inglese è il fatto che lo sceneggiatore del film, Graham Moore, candidato all'Oscar per la miglior sceneggiatura non originale, fa in qualche modo parte del team di Obama. Moore è entrato de facto nell'Amministrazione Obama visto che sua madre, Susan Sher, è stata capo dello staff e confidente di Michelle Obama nei primi anni di presidenza del marito.

The Imitation Game: una scena del film

Michelle Obama ha lodato pubblicamente The Imitation Game e altri show e film che hanno contribuito a combattere gli stereotipi sui gay. Il film interpretato da Benedict Cumberbatch, in particolare, mostra le persecuzioni subite da Alan Turing a causa della sua sessualità, nonostante il suo contributo essenziale alla sconfitta dei Nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale. "Voi avete il potere di plasmare la nostra comprensione del mondo che ci circonda" ha dichiarato la First Lady rivolta a un gruppo di sceneggiatori. "Voi mettete alla prova il nostro modo di pensare."

Anche David Axelrod, stratega politico che ha collaborato con Obama, ha lodato pubblicamente il film scritto da Moore definendolo "scritto e recitato brillantemente" e aggiungendo via Twitter che è "meritevole degli Oscar". Domenica scopriremo se il supporto ufficioso della Casa Bianca al biopic influenzerà in qualche misura le decisioni dell'Academy.

Oscar 2015: The Imitation Game è il favorito...
Privacy Policy