Snowden

2016, Drammatico

Joseph Gordon-Levitt: "Sono onorato di aver interpretato Snowden"

L'attore ha condiviso la sua opinione sulle scelte prese da Edward Snowden, al centro del film diretto da Oliver Stone.

Joseph Gordon-Levitt ha rivelato i motivi per cui è stato felice di collaborare con il regista Oliver Stone nella realizzazione del film Snowden: "Raccontare questa storia è per me un onore. Per prima cosa sono stato lusingato. Ma ho dovuto realmente imparare molto. La mia opinione personale è che quello che ha fatto sia stato davvero positivo per la nazione".
Nel lungometraggio Levitt ha la parte di Edward Snowden, la fonte delle informazioni riservate legate alla sorveglianza illegale compiuta dall'Agenzia per la sicurezza nazionale.

Il regista ha visitato il giovane ben nove volte in Russia e ha sottolineato che sul grande schermo voleva gettare la luce sull'essere umano che ha diviso l'opinione pubblica, tra chi lo considera un eroe e chi un traditore: "Voglio sapere cosa stava pensando, immedesimarmi in lui. Quello ci può dare una vera comprensione di chi è e degli aspetti più umani della vicenda, visto che le persone lo hanno trasformato in un personaggio".

Il film uscirà negli Stati Uniti il 16 settembre e fanno parte del cast anche Shailene Woodley, Zachary Quinto, Scott Eastwood, LaKeith Stanfield, e Ben Schnetzer.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Joseph Gordon-Levitt: "Sono onorato di aver...
Snowden: posticipata nuovamente la data di uscita americana
Oliver Stone: “Spegnete i cellulari al cinema!”
Privacy Policy