Fantastic Voyage

2015, Avventura

James Cameron: un viaggio allucinante e due sequel per Avatar?

James Cameron annuncia l'intenzione di produrre il remake del sci-fi movie Viaggio Allucinante. Inoltre pare che il regista abbia in cantiere due sequel dell'atteso Avatar.

Pochi giorni fa era trapelata la notizia che vedeva James Cameron intento a lavorare al suo prossimo progetto, una nuova pellicola fantascientifica ancor più strabiliante di Avatar. Tra le varie ipotesi formulate era trapelata la possibilità che il progetto in questione fosse il preannunciato Doomsday Protocol. Oggi arriva la smentita, visto che la nuova misteriosa pellicola a cui Cameron si sta dedicando sarebbe in realtà il remake del sci-fi movie Viaggio allucinante. La 20th Century Fox ha ingaggiato lo sceneggiatore Shane Salerno per adattare il classico del 1966, che sarà prodotto da James Cameron. Al momento il regista non ha espresso interesse nel dirigere il nuovo Fantastic Voyage, ma la sua intenzione è quella di applicare le stesse sofisticate tecnologie 3D messe a punto per Avatar. Cameron e Jon Landau della Lightstorm Entertainment infatti, hanno intenzione di lanciare una serie di opere 3D prodotte dalla Fox che arriveranno nei cinema nei prossimi anni, il tutto per ammortizzare i milioni investiti nella tecnologia del rivoluzionario Avatar. La prima di queste sarà proprio Fantastic Voyage, il progetto perfetto per l'applicazione del 3D.

Lobbycard del film Viaggio Allucinante
L'originale Viaggio allucinante, diretto da Richard Fleischer e interpretato dalla sensuale Raquel Welch, vede protagonista uno scienziato in fin di vita la cui unica speranza di salvezza è l'esperimento condotto da cinque colleghi che vengono miniaturizzati e iniettati dentro il suo sangue per combattere la malattia che lo ha colpito. Ora che il progetto è in via di sviluppo, la produzione è in cerca di un possibile regista. Tra i cineasti precedentemente in predicato per dirigere il remake figurano Roland Emmerich e, più di recente, Tarsem Singh, ma al momento non si ha alcuna certezza sulla presenza del cineasta indiano.

James Cameron e Sam Worthington sul set di Avatar
Ma le novità non finiscono qui. Di recente Cameron, in una conferenza stampa per la premiere londinese di Avatar, ha preannunciato che presto entreranno in produzione due sequel del suo kolossal fantascientifico 3D. Come ha spiegato il regista "quando ho concluso l'accordo con la Fox, i produttori mi hanno detto: "Abbiamo speso un sacco di soldi creando tutto questo, queste montagne in CG, le piante, gli alberi, i fiori, le foglie, gli insetti, tutto quello che vediamo sullo schermo è stato realizzato da un team creativo che ci ha lavorato sopra per anni. Realizzando dei sequel avremo già la tecnologia messa a punto". Al momento, però, non vi è ancora niente di certo, ma ci stiamo lavorando sopra".

James Cameron: un viaggio allucinante e due...
Privacy Policy