Le seduttrici

2004, Commedia

In sala: le uscite del 1 settembre '06

Tra le uscite della settimana l'attesissimo 'Superman Returns'

Dopo Cars - Motori ruggenti, un altro grande apripista inaugura la nascente stagione cinematografica: Superman Returns, l'attesissimo film di di Bryan Singer interpretato da Brandon Routh, Kate Bosworth, Kevin Spacey, Eva Marie Saint e Frank Langella. In questo nuovo capitolo della saga Superman torna sulla Terra dopo un lungo soggiorno nei perduti territori del pianeta Krypton, ma ha un'amara sorpresa: la sua amata Lois Lane si è rifatta una vita senza di lui e gli abitanti di Metropolis non hanno più bisogno del loro supereroe. Ma la scarcerazione di Lex Luthor, suo acerrimo nemico, rende il suo ritorno assolutamente necessario.

In uscita questo fine settimane anche due pellicole ambientate nel nostro paese agli inizi del secolo scorso: Le seduttrici di Mike Barker e Per non dimenticarti di Mariantonia Avati. Nel film di Barker, che è interpretato da Helen Hunt, Scarlett Johansson, Tom Wilkinson e Milena Vukotic, ed ambientato sulla splendida riviera amalfitana degli anni trenta, il matrimonio di una giovane coppia è messo in crisi dai pettegolezzi dell'alta società. Il film della Avati invece, che è ambientato nel '47 a Roma, subito dopo la fine della guerra si apre nel reparto di ostetricia di un ospedale, dopve nove donne sono in attesa di partorire. In loro la fame e la sofferenza hanno lasciato il segno, ma nella camerata che le ospita si respira aria di complicità e reciproco supporto per affrontare l'esperienza della maternità. Protagonisti di questo film, Anita Caprioli ed Ettore Bassi.
Ancora atomosfere d'altri tempi in As You Like It scritto e diretto da Kenneth Branagh ed ispirato da Shakespeare: dopo che suo fratello Federigo gli ha usurpato il trono, il Duca, con l'aiuto di alcuni servi fedeli, è costretto a riparare nella foresta di Arden per scampare alla morte. Anche sua figlia Rosalinda, innamorata dell'orfano Orlando, vessato dal fratello Oliviero, è costretta a fuggire dalla corte e, insieme alla cugina Celia e al giullare di corte Paragone, si nasconde anche lei nella foresta prendendo le sembianze maschili di Ganimede. Nel cast del film di Branagh, Bryce Dallas Howard, Romola Garai, Kevin Kline ed Alfred Molina.

Disimpegno e sentimenti in Ma che ci faccio qui! di Francesco Amato con Daniele De Angelis: è la storia di un ragazzo di diciott'anni, Alessio che scopre di essere stato bocciato. L'esito negativo degli esami stravolge i suoi piani estivi poiché aveva in programma di partire con i suoi due più cari amici per un viaggio itinerante in Europa. Nonostante il divieto dei genitori, Alessio decide di raggiungere lo stesso i suoi amici e parte a bordo del suo motorino, ma la sua corsa è di breve durata perché una serie di disavventure lo costringe a una sosta forzata lungo il litorale romano.
Decisamente più problematica l'esperienza della protagonista di Non è peccato - La quinceañera di Richard Glatzer e Wash Westmoreland: la giovane Maddalena, poco prima di compiere quindici anni, scopre di essere incinta. Dopo essere stata cacciata di casa, la ragazza andrà a vivere dal cugino gay. Protagonisti del film, Emily Rios e Jesse Garcia.
In uscita questo week-end anche Thank You For Smoking di Jason Reitman, ovvero la storia dei comici intrighi di Nick Taylor, che difende il mercato del tabacco ma allo stesso tempo si sforza di essere un modello di comportamento per il figlio dodicenne. Protagonisti del film Aaron Eckhart, Maria Bello, Adam Brody, Katie Holmes, William H. Macy e Robert Duvall

Prima di chiudere la nostra consueta panoramica dei film in arrivo nelle sale, segnaliamo l'uscita di due documentari: Crossing the Bridge - The sound of Istanbul di Fatih Akin e Lettere dal Sahara di Vittorio De Seta.
Il film di Akin nasce sulla collaborazione tra il regista e Alexander Hacke membro della band d'avanguardia tedesca Einsturzende Neubaten sul set del film La sposa turca. Akin ha accompagnato con la sua telecamera il musicista, dando vita a un ritratto della vivace scena musicale di Istanbul.
Nel docu-drama di [PEOPLE]Vittorio De Seta[/FILM] invece, si racconta la storia di Assane, che deve lasciare il Senegal. Ha bisogno di lavoro ed è costretto a lasciare gli studi all'università. In Italia ha degli amici. Decide di partire. Un naufragio, l'arrivo a Lampedusa, inizia così il suo viaggio clandestino. Prima il sud, dove viene subito coinvolto in lavori in nero illegali.

In sala: le uscite del 1 settembre '06
Privacy Policy