Lasciami entrare

2008, Horror

Giovani vampiri svedesi sbancano Tribeca 2008

Vince il festival newyorkese Let the Right One In, scritto da John Ajvide Lindqvist, che ha adattato il suo bestseller letterario Lasciami entrare.

Un film horror svedese ai più alti onori del Tribeca Film Festival: si tratta di Let the Right One In di Tomas Alfredson, che ha vinto il premio per il miglior film, trionfando sugli oltre 120 film in gara a New York.
Il film, un adattamento del bestseller Lasciami entrare di John Ajvide Lindqvist, che ha curato la sceneggiatura, racconta la singolare storia d'amore tra Oscar, un ragazzino timido e vessato dai coetanei, e la misteriosa Eli, una graziosa vicina che si rivelerà essere un vampiro.

Del premio per il miglior filmaker debuttante è steto insignito invece il turco Huseyin Karabey per Gitmek: My Marlon and Brando, ispirato alla storia d'amore tra un carismatico attore kurdo e un'appassionata collega turca.

Il riconoscimento attoriale è andato ai due interpreti di Somers Town del britannico Shane Meadows, Thomas Turgoose e Piotr Jagiello, mentre il trofeo per la corrispondente categoria femminile è finito in mano a Eileen Walsh, protagonista di Eden di Declan Recks.

Infine, il premio per il miglior documentario è andato a Virginia Reticker per Pray the Devil Back to Hell, che racconta la storia di un gruppo di donne che furono strumetali per il raggiungimento degli accordi di pace in Liberia nel 2003.

Giovani vampiri svedesi sbancano Tribeca 2008
Privacy Policy