Foxcatcher - Una storia americana

2014, Drammatico

Foxcatcher, in attesa della Notte degli Oscar le foto esclusive

Il film, diretto da Bennett Miller e interpretato da Steve Carell, Mark Ruffalo e Channing Tatum ha ottenuto cinque candidature.

Presentato in concorso alla 67ª edizione del Festival di Cannes, è riuscito a mettere in accordo pubblico e critica che ha accolto Foxcatcher - Una storia americana come uno dei film a tema sportivo più intensi degli ultimi anni. Ed è per lo stesso motivo che la pellicola, diretto da Bennett Miller e ispirata alla storia drammatica del lottatore Dave Schultz, ucciso dal suo filantropo, ha guadagnato ben cinque nomination agli Oscar, tra cui miglior regia, miglior sceneggiatura non originale, miglior attore protagonista a Steve Carell e miglior attore non protagonista a Mark Ruffalo. Ad essere onesti Miller è abituato ad ottenere consensi, visto anche le sue precedenti esperienze con Truman Capote - A sangue freddo e L'arte di vincere - Moneyball, questa volta, però, si tratta di un'esperienza diversa. Il regista, infatti, non solo utilizza gli schemi del biopic in modo innovativo ma inserisce a sorpresa nel genere drammatico due attori più "leggeri" come Carell e Channing Tatum. Accanto a loro anche un Mark Ruffalo irriconoscibile per costruire un trio dal forte senso drammatico. E, in attesa di conoscere il verdetto dell'Academy il 22 marzo e di vedere la pellicola al cinema dal prossimo 12 marzo, vi proponiamo delle foto esclusive di scena in cui si immortala il rapporto di forte dipendenza tra i tre protagonisti. Ricordiamo che la sceneggiatura è tratta dalla biografia Foxcatcher. Una storia vera di sport, sangue e follia.

Foxcatcher - foto esclusiva Bennett Miller e Steve Carell sul set del film

Il film racconta il legame tra un eccentrico miliardario e due campioni di lotta libera. Quando il lottatore medaglia d'oro alle Olimpiadi Mark Schultz viene invitato dal facoltoso erede John du Pont a trasferirsi nella residenza di famiglia, Foxcather, per aiutarlo a formare una squadra da allenare in vista dei giochi olimpici di Seul del 1988 nella sua nuova struttura sportiva all'avanguardia, Schultz pensa che si tratti dell'occasione giusta per concentrarsi sull'allenamento e liberarsi dell'ombra dell'amato fratello, Dave. Ma il rapporto diventa ben presto ossessivo e conduce ad un finale inaspettato quando anche quest'ultimo entra nel team Team Foxcatcher, sconvolgendo gli equilibri precari.

Foxcatcher - foto esclusiva Mark Ruffalo in una scena
Foxcatcher - foto esclusiva Channing Tatum e Steve Carell con Bennett Miller
Foxcatcher - foto esclusiva Channing Tatum in una scena
Foxcatcher, in attesa della Notte degli Oscar le...
Privacy Policy