Il principe abusivo

2013, Commedia

Die Hard, Il principe abusivo, Noi siamo infinito e altri film in sala

Tanto cinema italiano al cinema con 'Viva la libertà' e le commedie di Ceccherini e Siani. In uscita anche 'Blue Valentine' e 'Promised Land' di Gus van Sant.

Cinema d'autore e action che più action non si può, documentari e commedie tricolori: non si può dire certo che questo weekend di metà febbraio sia povero di nuove uscite, visto che nelle sale arrivano (con un po' di ritardo) il drammatico Blue Valentine con Michelle Williams e Ryang Gosling nei panni di una coppia in crisi, l'atteso dramma adolescenziale Noi siamo infinito, e l'ultimo lavoro di Gus van Sant, Promised Land, che nei giorni scorsi è stato presentato a Berlino e che vede Matt Damon nel ruolo di protagonista e in una storia di forte attualità. Tanto disimpegno e azione con Bruce Willis ancora una volta nei panni di John McClane, protagonista Die Hard - un buon giorno per morire, ultimo capitolo del fortunato franchise action iniziato con Trappola di cristallo.

Spazio al cinema italiano con Toni Servillo che si fa in due in Viva la libertà di Roberto Andò, ironica commedia ambientata nello scenario politico nostrano e le due commedie dirette da Alessandro Siani e Massimo Ceccherini: il primo veste i panni del Principe Abusivo in quello che è il suo esordio alla regia, mentre il secondo - ne La mia mamma suona il rock - è un cantante rock che viene rapito da un gay di mezz'età. Il carnet delle uscite tricolori si completa con il dramma italo-francese Quattro notti di uno straniero e il docu-fiction Vietato Morire.

Week-end al cinema: le uscite del 14 Febbraio 2013

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia:

Il principe abusivo (2013) di Alessandro Siani con Alessandro Siani, Christian De Sica, Sarah Felberbaum, Serena Autieri, Nello Iorio, Lello Musella, Alan Cappelli Goetz e Salvatore Misticone. Genere Commedia. Durata 97 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution. In sala dal 14 Febbraio 2013 Trama:

Il principe abusivo: il regista e interprete del film Alessandro Siani sul set in barca

La principessa Letizia vive nello splendido castello di un piccolo principato con suo padre il Re, e il ciambellano Anastasio. La giovane è triste e frustrata: i rotocalchi non si occupano di lei e i sudditi la ignorano. Il Re, ordina al Ciambellano di preparare un piano affinché Letizia faccia di nuovo sognare il suo popolo. L'imbroglio è presto fatto: fingere di innamorarsi di un povero miserabile Antonio De Biase, napoletano disoccupato e maestro nell'arte dello scrocco, creare lo scandalo e far parlare tutti i rotocalchi. Il piano viene attuato: Letizia e Antonio si scontrano "fortuitamente" e lo squattrinato viene ammesso a varcare la soglia del castello. Per accedere ai "piani alti" dovrà seguire gli insegnamenti di etichetta e galateo imposti dal rigido Anastasio. La noiosa vita di corte viene ravvivata dall'inatteso arrivo degli amici di Antonio: Pino e Ivan e la cugina Jessica. Sarà proprio Jessica a portare un po' di scompiglio nel piccolo principato: il Ciambellano uomo serioso e tutto d'un pezzo si ritrova improvvisamente infatuato dalla solarità e semplicità della bella fruttivendola. Ma per conquistarla dovrà calarsi nei panni popolari e per nulla nobili della bella Jessica Quagliarulo, e tentare di rubarle il cuore. Contro ogni rigid oprotocollo, sarà il povero Antonio a dare una grande mano al ciambellano, arrivando pian piano a un rapporto di profonda amicizia e stima che annulla totalmente le differenze tra il ricco e il povero.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Once Upon a Time [Intervista] Il principe abusivo: Alessandro Siani come nelle favole Die Hard - Un buon giorno per morire (2013) di John Moore con Bruce Willis, Jai Courtney, Sebastian Koch, Mary Elizabeth Winstead, Yuliya Snigir, Radivoje Bukvic, Cole Hauser e Amaury Nolasco. Genere Azione, Poliziesco, Thriller. Durata 97 minuti. Distribuito in Italia da 20th Century Fox. In sala dal 14 Febbraio 2013 Trama:
Bruce Willis in una scena d'azione di Die Hard - Un buongiorno per morire

John McClane arriva a Mosca per rintracciare il figlio che non vede da tempo, Jack , ma rimane stupito quando scopre che lui lavora sotto copertura per proteggere un informatore del governo, Komarov. Con la loro vita appesa a un filo, i McClane sono costretti a superare ogni contrasto per portare al sicuro Komarov e impedire un crimine disastroso nel luogo più desolato sulla faccia della Terra, Chernobyl. Quando McClane scopre la verità sulla professione del figlio, lo definisce "lo 007 di Plainfield, New Jersey". Ma da Plainfield a Mosca la strada è lunga, così John e il figlio Jack stanno per vivere una riunione di famiglia che non dimenticheranno mai.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Vizi di famiglia [Approfondimento] Il cinema del 2013: da Tarantino a Star Trek Noi siamo infinito (2012) di Stephen Chbosky con Logan Lerman, Emma Watson, Ezra Miller, Mae Whitman, Kate Walsh, Dylan McDermott, Melanie Lynskey e Nina Dobrev. Genere Drammatico. Durata 103 minuti. Distribuito in Italia da M2 Pictures. In sala dal 14 Febbraio 2013 Trama:
Emma Watson, Logan Lerman e Mae Whitman in una scena di The Perks of Being a Wallflower

Charlie, adolescente per nulla ordinario, al suo ingresso nelle scuole superiori, entra in un turbine di prime volte: la prima festa, la prima rissa, la prima cotta. Dotato di un'innata gentilezza d'animo e di un dono speciale per la poesia, anche se timido e impopolare tra le ragazze, il ragazzo è il confidente perfetto di tutti. Peccato che il segreto più grande sia nascosto proprio dentro di lui.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Forever Young Promised Land (2012) di Gus Van Sant con Matt Damon, Frances McDormand, Hal Holbrook, Rosemarie DeWitt, John Krasinski, Scoot McNairy, Titus Welliver e Terry Kinney. Genere Drammatico. Durata 106 minuti. Distribuito in Italia da Bim Distribuzione. In sala dal 14 Febbraio 2013 Trama:
Promised Land: Matt Damon interpreta Steve Butler

Steve Butler è un rappresentante che, insieme alla partner Sue Thomason, è stato inviato in una cittadina di campagna per concludere un importante affare fondamentale per l'espansione dell'azienda. La cittadina è stata colpita duramente dalla recessione e gli abitanti sono felici di accettare la proposta economica nella speranza di risollevare l'economia locale. Quello che sembra un lavoro facile diventa, però, sempre più complicato a causa delle obiezioni di un insegnante locale molto rispettato e di un gruppo di agricoltori.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] The Fight That You Can't Win [Intervista] Matt Damon e Gus Van Sant: la 'terra promessa' è Berlino Viva la libertà (2013) di Roberto Andò con Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Valeria Bruni Tedeschi, Michela Cescon, Anna Bonaiuto, Eric Trung Nguyen, Judith Davis e Andrea Renzi. Genere Drammatico. Durata 94 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution. In sala dal 14 Febbraio 2013 Trama:
Viva la libertà: il protagonista Toni Servillo insieme a Valerio Mastandrea in una scena

Il segretario del maggiore partito d'opposizione, Salvatore Oliveri, dopo il crollo dei sondaggi e l'ennesima, violenta, contestazione, decide di scomparire e si rifugia in segreto a Parigi, in casa di un'amica che non vede da trent'anni, Danielle, una segretaria di edizione conosciuta all'epoca in cui ancora accarezzava l'idea di fare il regista. Unici, e parziali, depositari della scomoda verità, Andrea Bottini, collaboratore di Oliveri, e Anna, la moglie dell'onorevole, in realtà continuano ad arrovellarsi sul perché della fuga e sulla possibile identità di un eventuale complice. Bottini propone ad Anna di usare il fratello gemello di Oliveri, un filosofo geniale segnato da una depressione bipolare, come sostituto dello scomparso. Il filosofo si trasferirà a casa sua avviando uno strano mènage e un'involontaria carriera politica.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Il gioco delle parti [Intervista] Viva la libertà di ridere ed emozionarsi ancora per la politica Blue Valentine (2010) di Derek Cianfrance con Ryan Gosling, Michelle Williams, John Doman, Maryann Plunkett, Mitchell Manicone, Mike Vogel, Ben Shenkman e Reila Aphrodite. Genere Drammatico, Romantico. Durata 114 minuti. Distribuito in Italia da Movies Inspired. In sala dal 14 Febbraio 2013 Trama:
Ryan Gosling con Michelle Williams nel film Blue Valentine

Sposati da diversi anni e con una figlia, Cindy e Dean vedono il loro matrimonio minacciato da alcune incertezze. Cercando di superare i problemi, proveranno a recuperare quello spirito e quella vitalità che li aveva fatti innamorare in un parallelo di ricordi tra passato e presente.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Nella buona e nella cattiva sorte [Approfondimento] Cannes 2010, giorno sette tra copie conformi e monaci martiri Quattro notti di uno straniero (2012) di Fabrizio Ferraro con Marco Teti e Caterina Gueli Rojo. Genere Drammatico. Durata 90 minuti. Distribuito in Italia da Boudu. In sala dal 14 Febbraio 2013 Trama:
Quattro notti di uno straniero: una scena del film

Un altro uomo, un'altra donna, la stessa città: Parigi. I due si incontrano, si inseguono, si sfuggono. Ispirato dalle "Notti bianche" di Dostoevskij, il film si svolge in quattro movimenti. Quattro notti in cui i due incerti amanti si accompagnano e si specchiano in una Parigi illuminata da un bianco cittadino abbagliante e senza tempo.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film La mia mamma suona il rock (2012) di Massimo Ceccherini con Massimo Ceccherini, Antonio Fiorillo, Lallo Circosta, Cristina Del Basso, Alessandro Paci, Valeria Marini, Carlo Monni e Carmelo Di Ianni. Genere Commedia. Durata 90 minuti. Distribuito in Italia da AI Entertainment. In sala dal 14 Febbraio 2013 Trama:
La mia mamma suona il rock: Massimo Ceccherini in una scena

Cristiano e Franco sono una coppia di omosessuali di circa cinquant'anni di età. Sono titolari di un'affermata casa di moda. Cristiano tipo eccentrico di origine siciliana, è lo stilista creativo; mentre Franco, romano verace, si occupa della parte amministrativa e finanziaria dell'azienda. Tuttavia Cristiano ha un problema che lo angoscia profondamente: vorrebbe avere un figlio! Esasperato dalla situazione, che in Italia non ha vie d'uscita, Franco gli volta le spalle e Cristiano passa mesi di solitudine e depressione. Dopo una notte all'insegna dell'alcol, Cristiano vorrebbe buttarsi da un ponte, ma viene salvato da Massimo, lo sballato leader di una Rock Band. Lo sguardo di Cristiano, alla visione di Massimo, si fa sinistro: gli spacca una bottiglia di whisky in testa, lasciandolo senza sensi, e lo rapisce. Il mattino seguente Massimo spalanca gli occhi e si ritrova in un letto legato come un salame: non ha più i piercing è completamente sbarbato e con i capelli tagliati. E' a casa di Cristiano, che ha deciso di prendersi cura di lui facendolo diventare a tutti gli effetti il figlio che ha sempre sognato. La sola speranza per Massimo di sfuggire a questa folle prigionia è Gilda, la sua bella fidanzata rocker.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Vietato Morire (2012) di Teo Takahashi con Veronica Davoli, Arianna Di Cori, Mitia Di Leonardo, Cristiania Gaggioli, Marcello Magalotti, Rocco Orsini, Franco Piroscia e Patrick Ramalho. Genere Drammatico. Durata 69 minuti. Distribuito in Italia da Distribuzione Indipendente . Trama:
Vietato Morire: graffiti in una scena del documentario sul recupero dalla tossicodipendenza

Quattro storie si incrociano all'interno della comunità di recupero per la tossicodipendenza di Villa Maraini. Sullo sfondo di una Roma scarna e reale i personaggi affrontano l'insormontabile muro dell'abbandono sociale; gli operatori sociali, spesso ex tossicodipendenti, non possono che vegliare sulle tragedie degli utenti avendo come unica fioca speranza la consapevolezza di alleviare il dolore sulla strada di un remoto e spesso inconquistabile futuro di redenzione.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] (R)esistere contro l'invisibilità [Intervista] Vietato morire: Teo Takahashi presenta il suo esordio

Die Hard, Il principe abusivo, Noi siamo infinito...
Privacy Policy