Departures

2008, Drammatico

Departures di Takita Yojiro in anteprima a Mantova

Il film - che ha vinto l'Oscar 2009 per il miglior film straniero - sarà nelle sale da gennaio 2010, distribuito da Tucker Film, e in anteprima l'8 ottobre alle Giornate del Cinema d'Essai di Mantova.

Da gennaio 2010 la Tucker Film, neonata casa di distribuzione italiana, porterà nelle sale italiane il film giapponese Departures di Takita Yojiro, vincitore del Premio Oscar 2009 come Migliore Film straniero.
Il poetico dramma del regista giapponese che nella corsa agli Oscar 2009 ha sbaragliato i superfavoriti Valzer con Bashir e La Classe, dopo l'anteprima europea al Far East Festival 2009, arriverà nel gennaio 2010 sugli schermi di tutta Italia grazie allo sforzo di una nuova realtà distributiva: la Tucker Film (nome che omaggia il sogno di Preston Tucker nell'indimenticabile film di Francis Ford Coppola), frutto del coraggioso sodalizio tra il C.E.C., Centro Espressioni Cinematografiche di Udine, e Cinemazero di Pordenone.
Nonostante la Tucker Film sia nata in un territorio geograficamente distante dal cuore del mercato cinematografico italiano, intende emergere nel panorama distributivo affidandosi a una proposta cinematografica di qualità che conferma l'attenzione per un cinema spesso lontano dai canali ufficiali, ma non per questo meno interessante.

Una sequenza del film Departures, presentato al Far East Film Festival 2009
Si accorda perfettamente con la missione cinematografica della Tucker Film, il gioiello cinematografico Departures (opera made in Japan che ha conquistato la mitica statuetta dopo anni di esclusione da un "palmares" sovraffollato da titoli occidentali).
Storia di un uomo senza qualità che abbandona Tokyo per trasferirsi in campagna e cominciare da zero, Departures mette il protagonista a confronto con un paradosso: ricominciare a vivere guardando in faccia la morte. L'ex violoncellista fallito realizzerà se stesso e scoprirà finalmente di possedere un talento (sebbene alquanto inusuale) nel preparare i corpi (lavarli, vestirli, truccarli, profumarli) per una ditta di pompe funebri. Un rituale di rara grazia, come vedremo, una cerimonia fatta di piccoli gesti, e di movimenti leggiadri, che ci restituiranno il fascino ma anche il mistero del culto giapponese.
Vincitore di oltre 70 premi in tutto il mondo e trionfatore assoluto dell'edizione 2009 del Festival di Udine, Departures è un film adorato dal pubblico come testimoniano i risultati al box office di Asia, Francia, Spagna, Olanda e Stati Uniti.

Questa sinfonia dei sentimenti, scevra di alcuna deriva macabra e puntellata da vivide note di humour nero, è firmata da Takita Yojiro, un veterano del cinema giapponese. Scoperto in Italia nel 2000, la sua opera fantasy Secret è stata presentata a Udine alla seconda edizione del Far East Festival, il più importante appuntamento occidentale dedicato all'Oriente organizzato proprio dal C.E.C., Centro Espressioni Cinematografiche, animatore, insieme a Cinemazero, della Tucker Film!

La neonata Tucker Film ha il privilegio così di affidare all'opera giapponese Departures (dopo Rumore bianco di Alberto Fasulo), una nuova tappa della sua attività distributiva. Il film verrà presentato a Mantova in anteprima in occasione delle _Giornate del Cinema d'Essai _giovedì 8 ottobre 2009.

Departures di Takita Yojiro in anteprima a Mantova

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy