Non aprite quella porta

1974, Horror

Cannes 2014: Cold in July, Queen And Country e Whiplash alla Quinzaine

Tanto cinema di genere nella sezione collaterale del Festival di Cannes che ospita il ritorno del veterano John Boorman e il rivoluzionario Pride.

Sono stati annunciati a Parigi i 19 lungometraggi che andranno a comporre il programma della Quinzaine des Réalisateurs al prossimo Cannes Film Festival. Evento speciale della sezione sarà la proiezione di Non aprite quella porta, horror di culto di Tobe Hooper riproposto in versione restaurata in 4K. Ancora dal mondo del terrore arriva il belga Alleluia, horror psicologico di Fabrice Du Welz ispirato agli omicidi del Killer dei Cuori Solitari, avvenuti negli anni '40. In programma anche il thriller These Final Hours del regista australiano Zach Hilditch e l'atteso Cold In July, adattamento del romanzo di culto di Joe R. Lansdale Freddo a luglio interpretato dalla star di Dexter Michael C. Hall. Il film è ambientato ina una cittadina del Texas. Qui la vita di un uomo viene sconvolta dopo che lui ha ucciso un individuo che si era intrufolato nella sua abitazione. A gennaio il film è stato presentato al Sundance; dal festival di Park City proviene anche Whiplash di Damien Chazelle, Gran Premio della Giuria prodotto da Jason Blum e Jason Reitman.

Grande l'attesa per il chiacchierato thriller inglese di Daniel Wolfe Catch Me Daddy, che avrà la sua anteprima mondiale alla Quinzaine. Sempre dall'Inghilterra arriva l'ultima fatica del veterano John Boorman, il dramma Queen And Country, ambientato durante la Guerra in Corea. A chiusura della rassegna Pride di Matthew Warchus, storia vera di un gruppo di attivisti omosessuali che tentarono di raccogliere fondi a sostegno delle famiglie dei minatori nell'Inghilterra del 1984. Nel cast Bill Nighy, Dominic West, Andrew Scott, George MacKay, Paddy Considine e Imelda Staunton.

Trailer - Cold in July

Cannes 2014: Cold in July, Queen And Country e...
Cannes 2014
News Film Foto Video
Privacy Policy