Pride

2014, Commedia

3.8
Pride (2014)
Genere
Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA

Estate 1984: Margaret Thatcher è al potere, e il sindacato dei minatori è in sciopero. Al Gay Pride, a Londra, gli attivisti organizzano una raccolta di denaro per supportare i minatori e le loro famiglie; ma il sindacato sembra in imbarazzo dal ricevere tale supporto. Gli attivisti, tuttavia, non demordono, e, bypassando la struttura, si rivolgono direttamente ai lavoratori...



#Pride emozione e ironia armi vincenti di un film d’impegno civile che diverte e commuove con un ottimo equilibrio
Perché ci piace
  • La capacità di coinvolgimento di un film in grado di amalgamare il dramma a sfondo sociale, il racconto di formazione e alcuni spunti decisamente divertenti.
  • L'abilità di costruire un intreccio corale in cui la riflessione storico-politica è veicolata attraverso la vicenda personale del protagonista Joe.
  • L'affiatamento di un cast eccellente che può contare su giovani attori emergenti e veterani dal talento già comprovato.
  • Almeno due o tre sequenze in cui risulta quasi impossibile non commuoversi.
Cosa non va
  • Qualche piccola forzatura sul versante più prettamente comico, tutto sommato non così necessaria.

Le vostre recensioni