Salvo

2013, Noir

Cannes 2013: l'italiano 'Salvo' trionfa alla Semaine de la Critique

La storia di mafia che vede nel cast Luigi lo Cascio si porta a casa ben due premi.

In attesa di conoscere il verdetto di Cannes e di sapere quali film avranno convinto maggiormente la giuria capitanata da Steven Spielberg, l'Italia festeggia un primo successo. Salvo, opera di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, ha sbancato la Semaine de la Critique vincendo il Grand Prix 2013 e il Prix Révélation. "Siamo molto felici di condividere questa gioia con le persone che hanno fatto questo film" hanno dichiarato i registi dopo la notizia della doppia vittoria. "E' un premio che ripaga il lavoro di tutti dalla produzione alla postproduzione, un grazie a tutti e ai nostri produttori. Ci godiamo questo momento a Cannes che ci ripaga di cinque anni davvero duri e non vediamo l'ora di tornare a Roma e abbracciare tutte le persone che hanno realizzato il film con noi". Salvo narra la storia di un killer della mafia. Tra gli interpreti troviamo il siciliano Luigi Lo Cascio.

La menzione speciale della Semaine è andata all'argentino Los Duenos di Agustín Toscano ed Ezequiel Radusky.

Cannes 2013: l'italiano 'Salvo' trionfa alla...
Privacy Policy