Materia oscura

2013, Documentario

Berlino 2013: Materia oscura rappresenterà l'Italia in Forum

Il film documentario girato nell'area del Poligono Sperimentale del Salto di Quirra racconta un luogo di guerra in tempo di pace.

Materia oscura, l'ultimo lavoro del duo artistico D'Anolfi-Parenti, rappresenterà l'Italia al 63° Festival Internazionale del Cinema di Berlino nella sezione Forum. Dopo Il Castello, dove la macchina da presa mostrava senza compromessi l'area aereoportuale di Malpensa interrogandosi sul sottile equilibrio tra controllori e controllati, con Materia oscura i registi esplorano un altro non-luogo. Lo spazio del film è il Poligono Sperimentale del Salto di Quirra, regione della Sardegna compresa tra le province di Cagliari e Nuoro, dove, per oltre cinquanta anni, i governi di tutto il mondo hanno testato "armi nuove" e dove il governo italiano ha fatto brillare i vecchi arsenali militari compromettendo inesorabilmente il territorio. Con lo sguardo poetico che contraddistingue i lavori dei registi il film si addentra in questo territorio mostrandone la silenziosa quotidianità.

"Materia oscura" dichiarano gli autori "è un film sulla devastante convivenza tra gli elementi della natura - uomini compresi - e la "fabbrica della guerra". Il film è prodotto da Montmorency Film in collaborazione con Rai Cinema con il sostegno del MEDIA Programme of European Union e con il sostegno dell'Associazione Corso Salani.

Berlino 2013: Materia oscura rappresenterà...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy