Benvenuti al Nord

2012, Commedia

Benvenuti al Nord, Underworld: il risveglio, The Help e altre uscite

Nelle sale scocca 'L'ora nera' e arrivano 'E ora dove andiamo?' di Nadine Labaki e il drammatico 'Sette opere di misericordia'.

Non si può dire certo che il nuovo weekend di cinema sia poco vario: subito dopo l'uscita di Benvenuti al Nord, atteso sequel del fortunatissimo Benvenuti al Sud, nelle nostre sale arrivano film grandi e piccoli, destinati a riempire i cinema o a soddisfare i palati più esigenti. Oltre alla commedia con Claudio Bisio e Alessandro Siani, esce il bellissimo E ora dove andiamo? di Nadine Labaki - già interprete e regista dell'apprezzato Caramel - e The Help, uno dei protagonisti dell'attuale award season, che vede nel cast attrici lanciatissime come Emma Stone e Jessica Chastain, oltre a Bryce Dallas Howard e Sissy Spacek. Anche il cinema italiano si ritaglia un piccolo spazio con Sette opere di misericordia, dei fratelli De Serio, un duro dramma interpretato dal veterano Roberto Herlitzka, che lo scorso anno è stato presentato sia a Torino che a Locarno.
A completare il carnet delle nuove uscite, due proposte che susciteranno sicuramente l'interesse degli aficionados del genere fanta-horror: l'atteso Underworld: il risveglio 3D, con la bella Kate Beckinsale e L'ora nera, ambientato a Mosca e prodotto da Timur Beckmambetov.

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia:

Benvenuti al Nord (2012) di Luca Miniero con Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro, Valentina Lodovini, Nando Paone, Giacomo Rizzo, Nunzia Schiano e Fulvio Falzarano. Genere Commedia. Distribuito in Italia da Medusa. In sala dal 18 Gennaio 2012 Trama:

Claudio Bisio e Alessandro Siani in una scena di Benvenuti al Nord

Alberto e Mattia, sono in crisi con le rispettive mogli. Silvia detesta Milano a causa delle polveri sottili e dell'ozono troposferico e accusa Alberto di pensare solo al lavoro e poco a lei. Intanto Mattia, il solito irresponsabile, vive con la moglie Maria e il figlio Edinson a casa della madre, lavora poco e proprio non riesce a pronunciare la parola "mutuo".
Mattia, suo malgrado, finirà a lavorare a Milano, incastrato dall'ingenuità dei suoi amici che lo affidano alle cure di Alberto. L'impatto del napoletano con la città sarà terribile: partito con un giubbotto fendinebbia il povero Mattia finirà col rovinare la sua vita e quella dell'amico Alberto. Ma, piano piano, i pregiudizi inizieranno a sciogliersi...
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Operazione Sant'Ambrogio [Intervista] Benvenuti al Nord, Claudio Bisio e Alessandro Siani di nuovo insieme The Help (2011) di Tate Taylor con Emma Stone, Viola Davis, Bryce Dallas Howard, Jessica Chastain, Allison Janney, Sissy Spacek, Octavia Spencer e Cicely Tyson. Genere Drammatico. Durata 137 minuti. Distribuito in Italia da Walt Disney Studios Motion Pictures Italia. Trama:
Octavia Spencer in un'immagine tratta dal film The Help

Eugenia "Skeeter" Phelan torna a vivere nella casa di famiglia a Jackson dopo aver frequentato l'università lontano da casa. Per sua madre, però, il fatto che si sia laureata conta ben poco. L'unica cosa che vuole per la figlia è un buon matrimonio. Ma Skeeter è molto diversa dalle sue amiche di un tempo e sogna in segreto di diventare scrittrice. L'unica persona che potrebbe comprenderla è l'amatissima Constantine, la governante che l'ha cresciuta, ma la donna sembra svanita nel nulla.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Approfondimento] La corsa all'Oscar 2012: il giorno dopo i Golden Globes [Recensione] Racconto in bianco e nero [Approfondimento] Il cinema del 2012: il ritorno degli autori [Approfondimento] La corsa all'Oscar 2012: l'anno della nostalgia? L'ora nera (2011) di Chris Gorak con Emile Hirsch, Olivia Thirlby, Max Minghella, Rachael Taylor, Joel Kinnaman, Veronika Ozerova, Dato Bakhtadze e Yuri Kutsenko. Genere Azione, Fantascienza, Horror, Thriller. Durata 89 minuti. Distribuito in Italia da 20th Century Fox. Trama:
I cinque protagonisti de L'ora nera 3D in una scena del film sotto il tunnel della metropolitana di Mosca

Arrivati nel bel mezzo di una strana tempesta luminosa, i giovani imprenditori della new economy Sean e Ben atterrano a Mosca per inseguire i loro sogni economici; le viaggiatrici Natalie e Anne, giunte in città per una sosta non prevista nel loro viaggio verso il Nepal, cercano invece di sfruttare l'occasione per divertirsi in una delle capitali notturne del mondo. I quattro si incontrano tra i fasti e il glamour del nightclub Zvezda, e trovano anche il giovane Skylar, l'uomo d'affari svedese che ha imbrogliato Sean e Ben. Il club, però, diventa rapidamente un luogo spaventoso, quando gli alieni invadono la Terra e tutto scivola nell'oscurità.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film [Recensione] Ombre elettriche nella notte moscovita [Approfondimento] Il cinema del 2012: il ritorno degli autori [Approfondimento] L'ora nera: a Mosca è di scena il 3D [Approfondimento] L'ora nera: Mission to Moscow! E ora dove andiamo? (2011) di Nadine Labaki con Nadine Labaki, Claude Baz Mussawbaa, Leyla Hakim, Yvonne Maalouf, Antoinette Noufaily, Petra Saghbini, Ali Haidar e Kevin Abboud. Genere Commedia, Drammatico, Musicale. Durata 100 minuti. Distribuito in Italia da Eagle Pictures. Trama:
Una dolce sequenza di Where Do We Go Now? (Et maintenant, on va où?)

Sul bordo di una strada dissestata, un corteo di donne avanza in processione verso il cimitero del villaggio. Takla, Amale, Yvonne, Afaf e Saydeh affrontano stoicamente il caldo soffocante di mezzogiorno reggendo le fotografie dei loro amati uomini, perduti in una guerra futile, lunga e lontana. Alcune di loro portano un velo, altre indossano croci di legno, ma tutte sono vestite di nero, unite da una sofferenza condivisa. Giunta alle porte del cimitero, la processione si divide in due congregazioni: musulmani da una parte e cristiani dall'altra. Unite da una causa comune, l'impensabile amicizia tra queste donne supera, contro ogni aspettativa, tutti i punti di contrasto religiosi che creano scompiglio nella loro società e, insieme, grazie alla loro straordinaria inventiva, mettono in atto dei piani esilaranti cercando di distrarre gli uomini del villaggio, in modo da allentare la tensione interreligiosa.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Intervista] Nadine Labaki presenta E ora dove andiamo? [Recensione] Il nemico della porta accanto Underworld: il risveglio 3D (2012) di Måns Mårlind e Björn Stein con Kate Beckinsale, Stephen Rea, Michael Ealy, Theo James, India Eisley, Charles Dance, Kristen Holden-Ried e Sandrine Holt. Genere Azione, Fantastico, Horror. Durata 103 minuti. Distribuito in Italia da Warner Bros. Trama:
India Eisley in una scena di Underworld: Il risveglio

Sono trascorsi quindici anni da quando Selene e il suo compagno Michael hanno sconfitto l'Anziano Marcus, ma da allora il genere umano ha scoperto l'esistenza sia dei Vampiri che dei Lycan e ha scatenato una guerra senza quartiere per sterminarli. Selene, catturata, si risveglia dopo oltre dieci anni e si ritrova prigioniera in un laboratorio di Antigen, una potente compagnia biotech impegnata a sviluppare un vaccino contro i virus che hanno creato Vampiri e Lycan. Selene, distrutta dalla scoperta che Michael è morto, viene inoltre a sapere che, mentre era in stato criogenico, ha dato alla luce una bambina, Eve. Alla ricerca di un rifugio per sé e per la figlia, Selene scopre che il suo orgoglioso popolo è stato cacciato fin quasi all'estinzione e che i pochi sopravvissuti, nascosti nel sottosuolo, la respingono. Al fianco di Selene nella sua vendetta contro Antigen, c'è il vampiro David; ma i due sembrano impotenti di fronte a una nuova minaccia, un super Lycan geneticamente modificato.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Donna, madre, vampira Sette opere di misericordia (2011) di Gianluca De Serio e Massimiliano De Serio con Roberto Herlitzka, Olimpia Melinte, Ignazio Oliva, Stefano Cassetti e Cosmin Corniciuc. Genere Drammatico. Durata 100 minuti. Distribuito in Italia da Cinecittà Luce. Trama:
Olimpia Melinte e Robert Herlitka a confronto in Sette opere di misericordia

Luminiţa, giovane clandestina che vive ai margini di una baraccopoli, ha un piano per uscire dalla sua situazione. Per portarlo a termine si imbatte in Antonio, anziano malato e misterioso. Lo scontro tra i due è inevitabile e duro, dalle conseguenze inattese...
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Approfondimento] Il cinema del 2012: il ritorno degli autori [Recensione] Vestire gli ignudi [Intervista] Sette opere di misericordia per Roberto Herliztka a Locarno 2011 [Approfondimento] Locarno 2011, giorno 5: arriva l'Italia, ma in piazza c'è Depardieu

Benvenuti al Nord, Underworld: il risveglio, The...
Privacy Policy